shinystat spazio napoli calcio news ESCLUSIVA SN - Pestuggia (Dir. Viola News): "G. Rossi? Ho la sensazione che Montella potrebbe sorprenderci. Per Gomez non ci sono possibilità. Attacco? La Viola giocherà così..."

ESCLUSIVA SN – Pestuggia (Dir. Viola News): “G. Rossi? Ho la sensazione che Montella potrebbe sorprenderci. Per Gomez non ci sono possibilità. Attacco? La Viola giocherà così…”


Cresce l’attesa spasmodica per la finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli. Questa sera tutti gli occhi saranno puntati sullo Stadio Olimpico, che sarà teatro di una sfida intrisa di significati ed ambizioni. Gli azzurri si presentano al completo a questo grande appuntamento. Gonzalo Higuain, il grande dubbio della vigilia in casa Napoli, stringerà i denti e sarà della partita. La Fiorentina, invece, ha affrontato un cammino di avvicinamento alla finale a dir poco tribolato. Tanti i patemi per Vincenzo Montella, da Neto a Borja Valero fino ai casi noti Giuseppe Rossi e Mario Gomez. La redazione di SpazioNapoli ha contattato in esclusiva il direttore di Viola News, Saverio Pestuggia, per avere le ultimissime sulla situazione infortunati in casa Viola e le ultime di formazione.

Quali sono le sensazioni circa l’utilizzo di Giuseppe Rossi? Per lui chance dalla panchina oppure potremmo aspettarci una sorpresa dall’inizio?

Giuseppe Rossi è pronto ma potrebbe entrare nel secondo tempo se ci fosse bisogno. Devo dire che una mia sensazione personale, non avvalorata dalle previsioni di tutti i colleghi, mi porta a pensare di un possibile impiego a sorpresa dall’inizio. E’ solo una sensazione non avvalorata da dati di fatto.

Invece per quanto riguarda Gomez?

Per Gomez non ci sono possibilità di giocare non avendo praticamente mai svolto allenamento in gruppo.

Neto ha recuperato. L’estremo difensore brasiliano è dato titolare nel match di questa così come Borja Valero. Quali solo le ultime di formazione?

Neto giocherà con la classica infiltrazione e non sarà al massimo così come Borja e Gonzalo Rodriguez. Montella pare orientato a spostare Borja come trequartista accanto a Ilicic lasciando al solo Joaquin il compito di ‘sfondare’ in attacco.

Montella sembra intenzionato a rinunciare a Matri dal primo minuto…

Per Matri sussiste un problema psicologico ed è rischioso sperare che si sblocchi proprio nella gara più importante della stagione. Poi è già certo che lascerà la Fiorentina per cui al momento Montella lo considera un po’ un corso estraneo al gruppo. Prima di lui c’è anche Matos Ryder.

Antonio Allard

RIPRODUZIONE RISERVATA