shinystat spazio napoli calcio news Giuseppe Rossi, Coppa Italia: il Napoli nel suo destino, rientro vicino

Giuseppe Rossi, Coppa Italia: il Napoli nel suo destino, rientro vicino


La retrocessione del Villareal in Liga Adelante aveva aperto le porte ad un interessante shopping da parte dei club europei interessati ai vari gioielli del sottomarino giallo. Correva l’anno 2012 ed il Napoli era tra quei club pronto a sfidare la concorrenza per accaparrarsi le gesta ed il talento di un forte attaccante: stiamo parlando ovviamente di Pepito Rossi.

De Laurentiis ne era innamorato, calcisticamente si fa per dire, al punto da voler regalare all’allora tecnico Mazzarri la classe pura del Pepito italo-americano allora venticinquenne. Poi l’infortunio del ragazzo che segnò la futura scelta del patron azzurro, troppe le perplessità sulle sue condizioni e sui tempi di recupero, l’intervento al ginocchio e le stampelle a tenerlo lontano dai campi di gioco per lungo tempo. Poi la decisione finale del club azzurro, “non siamo interessati più a Rossi” con la Fiorentina di Della Valle pronta ad approfittarne con un colpo a sorpresa, 11 milioni di euro al Villarreal più 5 di bonus. Un milione e mezzo netti al giocatore più bonus per 5 anni: Giuseppe Rossi è della Fiorentina, era il 4 Gennaio del 2013.

Carriera travagliata quella di Rossi che partito come un razzo ad inizio stagione, quella 2013-2014, ha dovuto arrendersi nuovamente al suo destino. Un nuovo infortunio, stavolta di diversa natura, lo ha tenuto lontano dai campi di gioco e dalla sua Fiorentina. Sacrifici enormi del ragazzo che adesso sogna il rientro, proprio contro il Napoli, con la sua Fiorentina, la sua famiglia, in una gara diversa non come le altre, quella finale di Coppa Italia da giocare a Roma all’Olimpico. I medici scommettono su di lui, il ragazzo si sente pronto per il nuovo esordio ma l’ultima parola spetterà a Montella.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA