shinystat spazio napoli calcio news La marcia su Roma parte da Napoli e Firenze, previsto un vero e proprio esodo di tifosi

La marcia su Roma parte da Napoli e Firenze, previsto un vero e proprio esodo di tifosi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Fino a sabato sera tutti gli occhi saranno puntati su Roma, in particolar modo quelli dei tifosi di Fiorentina e Napoli alle prese con il conto alla rovescia per la finalissima di Coppa Italia proprio all’Olimpico. Novanta minuti dove tutto può succedere: lo spettacolo è assicurato ma serviranno due squadre perfette per darsi battaglia e cercare di vincere l’importante ed ambito trofeo, particolarmente ambito dall’undici di Montella e da quello di Benitez.

LE SIMILITUDINI. D’altra parte, Napoli e Fiorentina si somigliano più del previsto: piazze calde ed esigenti, entrambe deluse dall’ottimo cammino in Europa e da un’ingiusta eliminazione anzitempo. Destino simile anche in campionato: terzi gli azzurri e quarti i viola, sin dall’inizio si sono date battaglie a suon di botta e riposta per l’ultimo piazzamento Champions disponibile, che al momento sorride a Mertens e compagni. ottimi undici allenati da due grandi tecnici umili ma di carattere, hanno un gioco spettacolare, che punta tutto sulle ripartenze e sul possesso palla, con le ali spesso sotto i riflettori. La vera goduria però, restano i tifosi: è proprio a loro che sarà dedicata questa Coppa, che manca da due anni nella bacheca partenopea e da ben tredici anni in quel della Toscana.

L’ESODO. Non provate insomma a chiamarla “coppetta”: la finalissima è assolutamente da vincere e ben lo sanno i tifosi di Napoli e Fiorentina, che sin dal primo giorno di vendita hanno preso d’assalto i 30.000 tagliandi disponibili rispettivamente, dichiarando proprio ieri il sold out all’Olimpico sabato sera. Una bella soddisfazione ed un colpo d’occhio che sarà davvero splendido, con tifosi da tutta Italia pronti a gremire lo stadio della capitale, facendo sentire ai propri beniamini la loro vicinanza con coreografie e cori.  La Toscana e la Campania si uniranno con un filo magico, il cui ombelico sarà proprio Roma: tutti pronti a vivere una serata indimenticabile, si spera ovviamente, per i colori azzurri.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Preferenze privacy