shinystat spazio napoli calcio news La Expert Napoli Basket saluto il suo pubblico con una vittoria. Al PalaBarbuto superata Jesi 91-86 nell'ultima di campionato

La Expert Napoli Basket saluto il suo pubblico con una vittoria. Al PalaBarbuto superata Jesi 91-86 nell’ultima di campionato

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Expert Napoli Basket conclude con un’entusiasmante vittoria in rimonta il campionato Adecco Gold battendo la Fileni BPA Jesi 91-86. In un PalaBarbuto infuocato, gli azzurri regalano una gioia ai propri tifosi e chiudono in bellezza la stagione trascinati da un monumentale Matteo Malaventura. Il capitano azzurro è il top scorer di serata con 23 punti messi a referto, alcuni in fasi cruciali del match. Ottime anche la prestazioni del solito Weaver (doppia doppia per l’americano con 18 punti e 13 rimbalzi), Black (15 punti), Bryan (13 punti e 10 ribalzi) e doppia cifra anche per David Brkic (10).

LA PARTITA – Coach Massimo Bianchi lancia in quintetto Black, Malaventura, Weaver, Cefarelli e Brkic. Buoni inizio degli azzurri con Weaver, 7 punti consecutivi per lui, e Malaventura che comincia a bombardare dall’arco. Napoli tenta un primo allungo sul 19-12 ma Jesi resta a galla grazie ai canestri di Jukic che porta i suoi al -4. Ma l’azzurro Brkic è caldissimo da tre e realizza il 22-15. Da questo momento in poi sarà assolo Napoli con il gioco da tre punti di Malaventura, i due liberi realizzati da Ceron e la schiacciata di Weaver che fissano il punteggio sul 29-17. Ottimo primo tempo degli azzurri, molto accorti in difesa con Weaver e Bryan.

Il secondo periodo è tutto a favore degli ospiti: sale in cattedra il talento di Ryan Hoover che a suon di triple porta i suoi al primo vantaggio sul 38-40. Napoli rimette la testa in avanti grazie ai punti realizzati da Cefarelli dalla linea della carità e soprattutto ad una giocata di classe di Tim Black. La sua penetrazione vale il 42-40 e i primi punti della serata del play. Ma Jesi resta aggrappata alla partita ancora con Jukic che trova il pareggio sul 42-42 all’intervallo lungo.

Nel terzo periodo si assiste ad un vero e proprio testa a testa di canestri tra Malaventura e lo jesino Migliori. Partita palpitante, combattuta punto a punto e quando mancano due minuti alla sirena il punteggio recita 55-58. Ancora Migliori trova la rete per il +4 ospite che costringe Coach Bianchi al time out. Gli azzurri si sgretolano e la fileni grazie a Maggioli trova il massimo vantaggio sul 59-69.

Negli ultimi 10 minuti di gioco, però, la Expert stringe le maglie in difesa con orgoglio e intensità inizia a scalere il solco di svantaggio prima con Black per il -7 e poi con Bryan. Un grande Maggioli da 21 punti finali continua ad andare a segno per gli ospiti ma è ancora Black a fare la voce grossa piazzando la tripla che fa esplodere il PalaBarbuto infondendo la sicurezza per la rimonta: gli azzurri sono sul -5. Seguono i canestri di Ceron e la schiacciata di Brayn che concludono la rimonta e agganciano Jesi sull’83-83 con un parziale di 8-0. Finale entusiasmante al palazzetto flegreo con 1500 persone a spingere gli azzurri alla vittoria. Da vero leader, Black si carica la squadra sulle spalle e con un canestro e due liberi chiude definitivamente la gara. La Expert vince 91-96.

COACH BIANCHI – “C’era grande entusiasmo e tanti bambini. E’ molto importante aver fatto avvicinare tanti ragazzi al basket e questo è stato possibile grazie alle numerose iniziative della società. E’ stata una partita vera, difficile, dove eravamo partiti bene e andati avanti nettamente. Lì, però, ci siamo rilassati e abbiamo subito la rimonta di Jesi. La voglia di vincere, alla fine, c’è stata. Arriviamo decimi e c’è il rammarico di non aver centrato i playoff, ma per riuscirci avremmo dovuto fare un girone di ritorno perfetto e non è facile giocare ogni partita senza la possibilità di sbagliare mai. Devo ringraziare la società, che mi ha affidato la guida della squadra in un momento non semplice, e devo ringraziare tutti i ragazzi perchè non era facile venire fuori dalla situazione in cui eravamo. Ci siamo dimostrati squadra vera e credo che abbiamo giocato anche una buona pallacanestro, considerando anche che questo era il primo anno”. 

TABELLINO – Expert Napoli Basket – Fileni BPA Jesi 91-86 (29-17, 42-42, 59-69)

Napoli: Esposito ne, Malaventura 23, Black 15, Montano 4, Bryan 13, Izzo ne, Cefarelli 3, Weaver 18, Brkic 10, Ceron 5; All.: Bianchi M.

Jesi: Maggioli 21, Borsato ne, Fallucca 11, Jukic 18, Esposito ne, Ruggeri ne, Bonfiglio 4, Hoover 16, Migliori 16, Di Giuliomaria ne; All.: Coen P.

Note – Tiri Liberi: Napoli 13/22 ; Jesi 17/24

Usciti per falli: Maggioli.

 Antonio Allard

RIPRODUZIONE RISERVATA

Preferenze privacy