shinystat spazio napoli calcio news Emozioni e sorrisi amari, Benitez è pronto a salutare il Meazza

Emozioni e sorrisi amari, Benitez è pronto a salutare il Meazza

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La panchina sarà la stessa ma questa volta il ritorno di Benitez al Meazza sarà da avversario.

La sua esperienza, seppur molto breve, ha comunque regalato tante emozioni al mister spagnolo, il quale non è andato via a mani vuote ma con due trofei a seguito.

Forse era l’uomo giusto al momento sbagliato o l’uomo sbagliato al momento sbagliato ma ormai ciò che è successo in quel di Milano è acqua passata.

Stasera, come per Mazzarri all’andata al San Paolo, il ritorno nello stadio che ha vissuto nel 2010 farà sicuramente il suo effetto e chissà se i tifosi neroazzurri gli riserveranno applausi per quello che ha fatto. E’ chiaro, però, che non è una partita qualunque e forse i ricordi più che mai aleggeranno nel clima primaverile di questo fine stagione.

Don Rafè non si è mai pentito di aver accettato quella sfida nell’anno d’oro dell’Inter, quello del triplete e di Mourihno. Lui da professionista ha dato il massimo e  cercherà di fare lo stesso anche nelle vesti di allenatore del Napoli.

Adesso, però, è tempo di rivincite e di riscatto.

Dopo i saluti e un pizzico di commozione, il cuore e la testa saranno solo per i suoi ragazzi, pronti a vincere questa battaglia.

 

 

 

 

 

Preferenze privacy