shinystat spazio napoli calcio news San Paolo, sopralluogo di Coni Servizi: passi in avanti per il rinnovo della convenzione

San Paolo, sopralluogo di Coni Servizi: passi in avanti per il rinnovo della convenzione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Primi passi per il rinnovo della convenzione tra il Comune di Napoli e il Calcio Napoli per l’uso del San Paolo. E’ stato in città il direttore generale di Coni Servizi, Michele Uva : l’ex manager di Lazio, Parma e Figc ha effettuato un sopralluogo all’interno della struttura di Fuorigrotta.

La Coni Servizi è stata scelta dal Comune come advisor per mettere a punto la nuova convenzione in considerazione della grande esperienza nell’ impiantistica sportiva e nelle relazioni tra enti sportivi e amministrazioni locali. L’amministratore delegato di Coni Servizi, Alberto Miglietta, sta anche fornendo supporto al sindaco Luigi De Magistris per le convenzioni sulla gestione delle piscine di proprietà comunale. 

La convenzione siglata nel 2006 tra il Calcio Napoli e il Comune (giunta Iervolino) scade il 30 giugno. Il club, che deve formalizzare in questi giorni le pratiche per partecipare alla serie A e alle coppe europee 2014-2015 (gli azzurri giocheranno a metà agosto lo spareggio per accedere alla fase a gironi di Champions League), ha indicato come campo alternativo lo stadio Barbera di Palermo per cautelarsi. Il Comune ha proposto una convenzione-ponte di due anni mentre il Napoli, assistito dagli avvocati amministrativisti Antonio Nardone e Giuseppe Ceceri, punta a un accordo per tre anni. Resta aperta la questione del pagamento da parte del Comune delle spese effettuate dal Napoli in questi anni: la cifra ammonta a 4,5 milioni.

Fonte: Il Mattino

Preferenze privacy