shinystat spazio napoli calcio news Mazzarri a caccia del tris consecutivo di vittorie, scalpitano Ranocchia ed Andreolli

Mazzarri a caccia del tris consecutivo di vittorie, scalpitano Ranocchia ed Andreolli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Di fronte ai vertici degli istituti bancari che anche sabato sera saranno presenti a “San Siro” in attesa di concludere il rifinanziamento del club, l’Inter cercherà di centrare per la prima volta nell’era Mazzarri la terza vittoria di fila in campionato.

I precedenti. L’impresa finora non è mai riuscita ai nerazzurri che l’hanno sfiorata in ben 5 occasioni senza però firmare l’atteso tris che avrebbe permesso di fare un salto di qualità in classifica. Zanetti e soci avevano vinto contro Genoa (1ª giornata) e Catania (2ª), ma poi erano stati fermati (1-1) dalla Juventus; stesso pareggio (1-1) a Trieste contro il Cagliari (5ª) dopo le affermazioni contro Sassuolo (0-7 alla 4ª) e Fiorentina (2-1 alla 5ª). Terzo 1-1, stavolta a Bologna (13ª), a frustrare le ambizioni del tecnico toscano dopo il blitz di Udine (11ª) e il 2-0 a San Siro al Livorno (12ª), ma la storia si è ripetuta anche in occasione di Inter-Cagliari (1-1 alla 25ª) dopo l’1-0 al Sassuolo (23ª) e il 2-1 di Firenze (24ª). Addirittura più amaro l’epilogo di Inter-Atalanta (1-2 alla 29ª) dopo Inter-Torino 1-0 (27ª) e Verona-Inter (28ª). Adesso gli uomini di Mazzarri ci riprovano, decisi anche a riscattare il ko dell’andata e a “ipotecare” con un successo la partecipazione alla prossima Europa League.

Jonathan e Ricky. L’esterno brasiliano ieri ha mostrato di essere in buone condizioni ed è pronto a riprendersi la maglia da titolare che è stata nelle ultime gare di Ambrosio. Oggi, però, sono attese buone notizie anche da Alvarez che dovrebbe provare ad allenarsi con i compagni. Se le risposte del ginocchio sinistro saranno positive, l’argentino andrà in panchina. Andreolli e Ranocchia sostituiranno gli squalificati Rolando e Samuel. La difesa a quattro sarà usata, a meno di sorprese, come arma in corsa.

FONTE Corriere dello Sport

Preferenze privacy