shinystat spazio napoli calcio news Bigon butta un occhio tra Siviglia e Valencia, in pole position Alberto Moreno

Bigon butta un occhio tra Siviglia e Valencia, in pole position Alberto Moreno

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Eh sì, l’occhio s’allunga laggiù: perché quella è la terra del football, tiki-taka e tant’altro ancora. Eh sì, c’è del buono in Spagna, c’è del Napoli, c’è la meglio gioventù che val la pena di non perdere di vista, c’è un Vargas che va monitorato di giorno in giorno, c’è un mercato che vive, che si alimenta, che si rianima. C’è un microuniverso che torna, insomma, ed è inevitabile che ciò accada, ripensando all’ultima estate, ricca di Benitez, di Reina, di Callejon, di Higuain, di Albiol, di Federico Fernandez, d’un vorticoso movimento tra spagnoli di nascita e d’adozione. E ora che la giostra sta per ripartire, volete voi che un salto tra Madrid (le due Madrid, pardon), Siviglia e Valencia non venga ancora programmato?

Il mancino. Per esempio: ricorderete che Alberto Moreno (22), l’esterno sinistro del Siviglia, s’era ritagliato ad un certo punto un suo spazio nel progetto invernale di Bigon? Poi sono venute fuori le clausole rescissorie da una ventina di milioni, poi sono emerse le difficoltà legate a quel momento e poi è esploso Ghoulam: ma i taccuini son fatti per memorizzare ogni dettaglio d’una esistenza assai movimentata, com’è quella degli uomini di mercato, e val la pena di non cancellare il nome di quel ragazzo che intanto è ambito da mezza Europa e che comunque a Castel Volturno tengono a mente.?

Idea. Poi c’è Mario Suarez: ha piede, conosce il codice-Benitez, rientra tra i mediani pensanti, ha ricominciato anche a trovar spazio nell’Atletico, dopo un incidente che l’ha tenuto fuori per un bel po’. In Spagna c’è calcio che rientra tra i gusti preferiti del señor della panchina. Conviene, dunque, tenere un posticino tra le idee riservato a questo centrocampista moderno.

Fatta. Poi c’è l’«altro» mercato: mica meno autorevole, sia chiaro. Intanto, Kalidou Koulibaly (23) cominci a preparare le valigie: quelli che si definiscono dettagli, stanno per essere definiti, però le parole ancora valgono e qualcosa accadrà con il Genk. Se vuole, si attrezzi anche Maxime Gonalons (25): stavolta è meno complicata di sei mesi fa. E attenzione a Umtiti (21) del Lione: c’è già stato un sondaggio. Ma il Napoli si muove anche in Olanda: piace Daryl Janmaat, 24 anni, terzino destro del Feyenoord e della nazionale di Van Gaal.

FONTE Corriere dello Sport

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy