shinystat spazio napoli calcio news Dalla Spagna: "Il Milan che vinse la Champions contro il Barcelona era dopato?"

Dalla Spagna: “Il Milan che vinse la Champions contro il Barcelona era dopato?”


L’uscita in lingua inglese dell’autobiografia del centrocampista della JuventusAndrea Pirlo, ha suscitato grande scalpore in Spagna per le accuse di doping rivolte dall’attuale regista bianconero al Deportivo La Coruña che nel 2003-04 fu capace di eliminare il suo Milan dalla Champions League dopo aver perso per 4-1 nella gara di andata dei quarti a San Siro.

“Le probabilità che non riuscissimo a passare il turno erano pari a quelle di vedere, prima o poi, Gattuso laureato in lettere. – ha scritto il centrocampista nella sua autobiografia in riferimento alla gara del Riazor –Già pensavamo alla semifinale, come se ce l’avessero cucita addosso prima di salire sull’aereo per la Galizia. Una passeggiata confezionata su misura per noi”.

“Non avevamo considerato un paio di altre possibilità: – ha proseguito Pirlo – che il sarto impazzisse ma soprattutto che i giocatori della nostra squadra fossero colpiti da una grave amnesia, tutti insieme nello stesso momento. E’ accaduto l’impensabile, ci siamo dimenticati di giocare, è finita quattro a zero per gli altri. Ci hanno ridicolizzati”.

Ci siamo fatti male da soli, e questa è la premessa necessaria, però ripensandoci a qualche anno di distanza c’è qualcosa che non mi torna. I nostri avversari andavano a mille all’ora, compresi giocatori un po’ in là con l’età, – ha attaccato l’allora rossonero – che non avevano mai fatto della velocità abbinata alla resistenza fisica il loro punto di forza. La scena che più mi ha colpito è stata vederli correre, tutti, nessuno escluso, anche nell’intervallo”.

“Quando l’arbitro Maier ha fischiato la fine del primo tempo, – ha scritto ancora Pirlo – sono schizzati nello spogliatoio, l’andatura era quella di Usain Bolt. Non riuscivano a fermarsi nemmeno in quel quarto d’ora di riposo tecnico, inventato apposta per tirare il fiato, quantomeno per camminare. Fulmini imprendibili, schegge impazzite”.

“Non sono in possesso di prove, per cui la mia non è un’accusa, – ha continuato Pirlo in quel passo del suo libro – mai mi permetterei di formularla. Semplicemente è un pensiero cattivo che mi sono concesso, però per la prima e unica volta nella vita mi è venuto il dubbio che qualcuno sul mio stesso campo potesse essersi dopato”.

“Forse è solo la rabbia di un momento non ancora riassorbita. – ha concluso l’ex rossonero – I calciatori del Deportivo erano assatanati, galoppavano verso un traguardo che solo loro intuivano (ciechi noi, che infatti siamo stati brutalizzati). In semifinale hanno incontrato il Porto e sono stati eliminati, nel giro di qualche tempo sono spariti da tutte le competizioni che contano”.

Inutile dire che quelle parole non sono piaciute agli spagnoli, che hanno ribattuto duramente al giocatore bianconero: “Trovo queste parole disdicevoli per un giocatore della sua classe. – ha affermato Fran, capitano di quel Deportivo, ai microfoni di ‘Marca’ – Se cominciamo a dubitare di ogni goaleada allora che dovremmo dire del Milan che schiacciò il Barcellona ad Atene vincendo 4-0? Non voglio perdere altro tempo con queste assurdità”.

Ironico Walter Pandiani, autore del primo goal al Riazor: “Dice queste cose 10 anni dopo. Perché non organizziamo una nuova partita con i giocatori di allora e vediamo chi è il più forte?”. Più duro Victor“Il Deportivo La Coruña, con i suoi tifosi, il club e i giocatori, si aspetta delle scuse da Pirlo per quanto scritto nel suo libro”. Chissà se il regista della Juventus vorrà replicare…

fonte: Goal.com

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl