shinystat spazio napoli calcio news Preliminari Champions, Napoli testa di serie. Ma c'è un rischio...

Preliminari Champions, Napoli testa di serie. Ma c’è un rischio…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La sconfitta di Parma probabilmente ha sancito un verdetto impetuoso per il Napoli: terzo posto in campionato e nuova stagione che si aprirà coi preliminari di Champions League il cui sorteggio avverrà l’8 di Agosto che vedrà la gare di andata fissate per il 19 e 20 di Agosto mentre il ritorno il 26 ed il 27.

Il Napoli che ha confermato la data relativa al ritiro estivo (16 o 17 Luglio la partenza per Dimaro), dovrà necessariamente dare uno sguardo alle possibili avversarie ma partendo da un caposaldo che, ad oggi sarebbe estremamente positivo in quanto, il Napoli partirebbe come testa di serie perché posizionata tra le prime 5 del ranking Uefa e sarà in compagnia di Arsenal, Zenit, Porto e Galatasaray contro le quali non potrà scontrarsi. Ma vi è un caso in cui, l’undici azzurro potrà non partire come teste di serie.

Infatti, le squadre ammesse direttamente ai gruppi della Champions League sono per regolamento 22 ognuna secondo modalità di merito nei singoli campionati. Il Napoli appartiene al gruppo dei cinque ingressi, le cd “peggiori” piazzate dei quindici migliori campionati: in questo caso si svolgerebbero solo due turni preliminari, dal primo dei quali sono esclusi i club delle cinque migliori nazioni, che faranno direttamente l’ultimo turno dei preliminari (è il caso del Napoli). I criteri per i preliminari vedono la quarta di Spagna (Atl. Bilbao), Inghilterra (Arsenal, testa di serie) e Germania (Borussia M’gladbach), le terze di Italia (Napoli, testa di serie), Portogallo (Porto, testa di serie) e Francia (Lille), poi ci sono le seconde degli altri campionati, ad oggi sono Zenit (Russia e testa di serie), Feyenoord (Olanda), Dnipro (Ucraina), Bruges (Belgio), Galatasaray (Turchia e testa di serie), Paok (Grecia), Grassopher (Svizzera), Rapid Vienna (Austria), Viktoria Plzen (Rep. Ceca).

Ma perché il Napoli rischia di uscire fuori dalle teste di serie: nel caso in cui il Siviglia in Spagna (a tre punti dal Bilbao), o il Basilea in Svizzera (che è primo con un solo punto di vantaggio sulla seconda), o anche il Bayer Leverkusen (quinto, ma a pari punti col M’gladbach), dovessero perdere le posizioni attuali in classifica, porrebbero il Napoli che è messo peggio nel ranking Uefa ripsetto ad esse, a perdere la posizione che attualmente riveste come testa di serie.

Fonte Il Roma

Preferenze privacy