shinystat spazio napoli calcio news Ranking e dintorni, le prospettive dopo l'eliminazione europea

Ranking e dintorni, le prospettive dopo l’eliminazione europea


Il Napoli esce dalle competizioni europee in una sera di Marzo, non senza qualche rammarico per le prestazioni offerte, ma questo consente di definire il punteggio ranking per gli azzurri in questa stagione e i possibili scenari per la prossima. Attualmente il Napoli è 31° nel Ranking UEFA con un punteggio di 61,187, l’unica squadra alle sue spalle che può ancora fare punti è l’AZ Alkmaar ma è difficile ipotizzare che possa superare gli azzurri, mentre tutte le altre squadre ancora in gioco in Champions ed Europa League precedono già la squadra napoletana nella classifica, un dato anche questo indicativo del peso che il ranking (e quindi l’arrivare spesso in fondo alle coppe) ha nel definire chi arriva più avanti in Europa.

Per quanto riguarda la prossima stagione i partenopei parteciperanno sicuramente alle coppe europee, questo si può già affermare anche a campionato ancora in corso visto che l’accesso alla finale di Coppa Italia regala già il pass per l’Europa League, tuttavia è chiaro che il Napoli punta a partecipare alla Champions League e per adesso la terza piazza gli consente l’accesso al quarto ed ultimo turno preliminare. Nel caso in cui il Napoli riuscisse a rimontare la Roma e conquistare il secondo posto, con gli attuali 61 punti di ranking sarebbe già praticamente sicuro di accedere almeno alla terza fascia nel sorteggio dei gironi, evitando così un altro girone di ferro come quello delle ultime due partecipazioni alla Coppa più importante.

Nel caso invece che gli azzurri dovessero terminare il campionato al terzo posto, sarebbe necessario fare qualche considerazione in più sugli avversari potenziali, perché nel sorteggio dei playoff sarebbe importante trovarsi sorteggiati nel gruppo delle 5 “teste di serie”, perché ciò accada le altre qualificate devono avere un punteggio inferiore al Napoli nel ranking.

Attualmente infatti in Spagna sono i lizza per entrare nei preliminari Athletic Bilbao, Real Sociedad e Villarreal (più staccato il Siviglia), tutte squadre che sono alle spalle del Napoli nel ranking, invece in Premier la lotta per il vertice è molto aperta e tra Chelsea, Liverpool, Manchester City e Arsenal, solo il Liverpool avrebbe ranking inferiore al Napoli ma trattandosi di una squadra molto forte sarebbe molto meglio evitare di trovarsela contro in agosto, quindi sarà giusto tifare affinchè l’ex squadra di Benitez giunga tra le prime tre in classifica. Nel campionato francese, la Ligue 1 vede attualmente qualificato ai preliminari il Lille, seguito dal St.Etienne, entrambe dietro agli azzurri nel ranking e che quindi non sarebbero probabilmente teste di serie, mentre inseguono Lione e Marsiglia che al contrario lo sarebbero. In Germania invece sono Borussia, Schalke 04 e Bayer Leverkusen a giocarsi le posizioni alle spalle del Bayern, e tutte hanno ranking maggiore del Napoli, quindi sarebbero teste di serie al preliminare.

Gli altri campionati che porteranno squadre ai preliminari sono quello del Portogallo, dove qualificato ai playoff (e nel caso sicura testa di serie) c’è il Porto, ma la lotta è ancora aperta con Sporting ed Estoril che invece non sarebbero teste di serie. Infine in Olanda troviamo a contendersi il secondo posto Twente, Vitesse, Feyenoord e PSV e solo quest’ultimo potrebbe insidiare il Napoli come testa di serie, mentre invece in Russia troviamo che Lokomotiv, Zenit, Spartak e Dinamo si stanno contendendo il campionato e sarebbe ottimo che la spuntasse l’ex squadra di Luciano Spalletti in quanto è l’unica con ranking superiore agli azzurri.

Lo scenario quindi è abbastanza chiaro, in caso di preliminari il Napoli deve essere tra le 5 squadre con ranking maggiore, ad oggi ci sarebbe, ma restano ancora diverse giornate di campionato da disputare e quindi solo a metà maggio sapremo con certezza cosa accadrà, nel frattempo se gli azzurri raggiungessero il secondo posto, sarebbe molto meglio.

Andrea Iovene