shinystat spazio napoli calcio news Napoli - Porto, le probabili formazioni. Tanti dubbi per Benitez, emergenza difesa per Castro

Napoli – Porto, le probabili formazioni. Tanti dubbi per Benitez, emergenza difesa per Castro


Alle 21.00 inizierà Napoli – Porto, gara di ritorno degli ottavi di finale di Europa League. La squadra di Rafa Benitez dovrà rimontare lo 0-1 subito ad Oporto, vincendo con due gol di scarto per poter volare ai quarti. A poche ore dal match SpazioNapoli.it vi propone le probabili formazioni delle due squadre.

QUI NAPOLI – Benitez dovrà schierare una formazione pronta a colpire ma soprattutto capace di non subire gol. Reina sarà tra i pali, in difesa ci sono due dubbi. Albiol ed Henrique sono sicuri di un posto, ma ci sono due ballottaggi che verranno sciolti alla fine. Uno è tra Fernandez e Britos con l’argentino che, seppur affaticato, dovrebbe iniziare dal primo minuto e l’altro tra Reveillere e Ghoulam con il francese che dovrebbe spuntarla sull’algerino. In mezzo al campo ci saranno Inler e Behrami. Dietro ad Higuain, unica punta e giocatore cardine, ci sarà il terzetto composto da Callejon – Hamsik e Mertens (in leggero vantaggio su Insigne).

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Henrique, Albiol, Fernandez, Ghoulam; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

QUI PORTO – Luis Castro arriva al San Paolo con una difesa rimaneggiata. Helton è out per la rottura del tendine d’achille subita domenica, Alex Sandro è squalificato mentre Maicon è in dubbio per un leggero stiramento. Se il brasiliano dovesse farcela, Mangala giocherà terzino sinistro, Maicon al centro in coppia con Reyes, mentre Danilo sarà schierato sull’out destro. Se Maicon dovesse saltare il match, ecco che sulla sinistra potrebbe esserci il debutto del giovane Ricardo. In mezzo al campo Fernando guarderà le spalle a Carlos Eduardo e a Defour. Il tridente offensivo sarà formato da Varela e Quaresma ai lati di Jackson Martinez.

PORTO (4-3-3): Fabiano; Danilo, Reyes, Maicon, Mangala; C.Eduardo, Fernando, Defour; Quaresma, Varela, Jackson Martinez.