shinystat spazio napoli calcio news roma e napoli si sfidano per il secondo posto

Napoli vs Roma, duello per il secondo posto e sfida tra singoli


Napoli- Roma quest anno non è solo una lotta tra due tifoserie rivali, ma è anche una corsa per conquistare il secondo posto che significherebbe accesso diretto ai gironi di Champions League. Le due squadre nel corso del campionato si sono date battaglia per ottenere il ruolo di principale antagonista della Juventus, ma entrambe hanno dovuto abbandonare i propri sogni di gloria dinnanzi all’evidente superiorità dei bianconeri. La Fiorentina è troppo lontana dal Napoli e così la sfida più intrigante per le gerarchie del podio diventa quella tra giallorossi e azzurri, che sono riusciti entrambi a distinguersi per diversi meriti.

La Roma è la vera sorpresa del campionato,nessuno si aspettava un’annata tanto vincente da una squadra completamente rivoluzionata che veniva dalla passata stagione in cui non era riuscita ad ottenere neanche un posto in Europa, mentre adesso è in lotta per un secondo posto che manca dal 2010 quando allenava Ranieri. Il Napoli anche se meno sorprendente in campionato è riuscito a dimostrare la sua voglia di vincere lottando con le unghie e con i denti per restare in corsa in tutte le competizioni a sua disposizione dovendo gestire anch’ esso una ricostruzione dalle fondamenta.

Le due squadre si sono messe in luce grazie anche alle prestazioni di giocatori ritrovati e nuovi arrivi che hanno dimostrato tanto. Nella Roma spicca il monumentale Francesco Totti arrivato al secondo posto dei migliori marcatori in Serie A, i ritrovati Pjanic e Destro che si stanno riscattando dopo due stagioni difficili e infine il tecnico Rudi Garcia che nonostante le perplessità nei suoi confronti ha saputo ricostruire una squadra da zero riuscendo a inserire alla perfezione giocatori come Gervinho, Maicon,Benatia e Strootman in un meccanismo che gli ha permesso di essere la prima difesa del campionato. Il Napoli invece ha dovuto assorbire la pesante cessione di Cavani e l addio di Mazzarri,ma ha saputo scegliere bene i nuovi acquisti, seconde scelte altrove ma che sono stati rivitalizzati dal nuovo tecnico Benitez, come il vice-capocannoniere Higuain con 14 reti in campionato e il portierone Reina che assieme ad Albiol guida la terza miglior difesa in Serie A,ma soprattutto il team partenopeo ha cominciato a puntare seriamente sui giovani (Mertens, Insigne e Jorginho ne sono l esempio più eclatante). La lotta non è quindi solo per il secondo posto ma anche per dimostrare quale tra le due società ha fatto le scelte più giuste e chi ha puntato sugli uomini migliori.