shinystat spazio napoli calcio news KKN, Bigon: "Contro il Porto gara decisiva trascinati dai nostri tifosi. Obiettivi? Non abbiamo una lista di priorità, vogliamo il massimo da tutte le competizioni"

KKN, Bigon: “Contro il Porto gara decisiva trascinati dai nostri tifosi. Obiettivi? Non abbiamo una lista di priorità, vogliamo il massimo da tutte le competizioni”


Il direttore sportivo del Napoli Riccardo Bigon ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli a seguito della conferenza stampa di Benitez e Bigon. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: “La gara di domani contro il Porto è molto importante essendo una gara secca, ci sarà un verdetto e si spera di portare a casa un risultato positivo ma le nostre sono tutte partite importanti e fondamentali. Davanti troveremo un’ottima squadra ma siamo forti del pubblico di casa. ovviamente vogliamo vincere e passare il turno. Per la nostra crescita potrebbe essere uno step molto importante. E’ la prima volta che giochiamo il secondo turno dopo i gironi e c’è una grande intensità a riguardo, ci sono gare interessanti ed avversari importanti ed è normale che la squadra voglia dare sempre di più. In Champions abbiamo giocato bene, vinto e fatto risultato ma nonostante ciò siamo state eliminati. La nostra immagine in Europa è davvero bella ma speriamo di avere la possibilità di riscattarci quanto prima”.

I BIG MATCH DI MARZO. “Ogni mese è decisivo, non solo marzo. Se non avessimo fatto bene a dicembre ora non ci giocheremmo niente. E’ impossibile parlare di fasi, non ci fermiamo dal sei di gennaio ed è sempre un continuo tour de force. Ora affrontiamo il Porto che non è all’inizio di un flusso di impegni importanti ma giusto al centro. Ora la squadra ha appreso questi meccanismi, cosa che qualche anno fa sembrava impossibile”.

GLI OBIETTIVI. “Europa League o Campionato? In cuor mio tutto, dando sempre il massimo. Sono tutti obiettivi importanti, senza dimenticare anche la finale di Coppa Italia. Vogliamo andare più avanti possibile in tutto, dando sempre il massimo come la squadra sta facendo e dimostrando”.