shinystat spazio napoli calcio news Saurini: "Nonostante la sconfitta siamo cresciuti e maturati, adesso puntiamo ai play off di campionato forti di un gruppo splendido"

Saurini: “Nonostante la sconfitta siamo cresciuti e maturati, adesso puntiamo ai play off di campionato forti di un gruppo splendido”


Il tecnico della Primavera del Napoli Giampaolo Saurini, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli dopo l’eliminazione dalla Youth League inflitta dal Real Madrid che ha vinto ieri in Spagna al 94′. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: “E’ stato un vero peccato, ci hanno negato un sogno. Meritavamo di andare ai rigori dopo una partita sopra le righe, abbiamo avuto i complimenti di tutti, del tecnico del Real e della società. Siamo molto soddisfatti per quanto dimostrato, siamo stati davvero bravi. La Youth League è stato un palcoscenico fantastico quest’anno. Anche nella sconfitta si può crescere. Come ho letto, il Napoli perde ma non esce sconfitto. I ragazzi sono cresciuti sotto tutti gli effetti e ci porteremo a lungo questa gara nel cuore”.

I COMPLIMENTI DEL PATRON. “Ringrazio De Laurentiis sia per il tweet che per i complimenti. L’ho sentito ieri per telefono e le sue parole d’elogio sono state davvero belle. Adesso ripartiamo più carichi e convinti di prima per un campionato importante. All’inizio della stagione non immaginavamo di poter ambire ai play off e puntiamo a questo ambizioso traguardo”.

I SINGOLI. “Non mi riesce facile parlare dei singoli. Tutino come tanti si sta mettendo in mostra. E’ l’apice di un bellissimo lavoro fatto, ha grandi qualità e giocate da fuoriclasse ma elogio il lavoro del gruppo e di uno staff davvero preparatissimo che fa la differenza. Siamo un amalgama affiatato. Il lavoro paga come obiettivo primario la formazione dei ragazzi, se poi si raggiungono bei risultati meglio ancora”.

ROBERTO INSIGNE. “Lo sento quasi ogni giorno, gli sono davvero affezionatissimo. Si sta curando qui a Castel Volturno con il Napoli e lo vedo spesso. Ha delle immense qualità e capacità, è stato fermato dall’infortunio ma quanto prima metterà ancora a disposizione del calcio italiano il suo talento”.

LA PRIMA SQUADRA. “Il Napoli di Benitez per noi è uno sprone a fare sempre meglio, un immenso punto di riferimento ed un vanto. Il mister è un professionista splendido e speriamo tutti un giorno di arrivare ai suoi livelli”.