shinystat spazio napoli calcio news Il Napoli vince ma non convince: quanta sofferenza per gli azzurri

Il Napoli vince ma non convince: quanta sofferenza per gli azzurri


Il Napoli vince, e per la prima volta, come sottolineato anche dal presidente De Laurentiis, accede agli ottavi di Europa League. Vista così sembra che tutto sia andato per il verso giusto, eppure c’è sempre qualcosa che non va, troppi infatti, i pericoli corsi dalla squadra di Benitez che, come accaduto anche contro il Genoa, ha la pecca di non chiudere mai la partita. Non va sicuramente sottovalutata la forza dello Swansea, abituato ai ritmi frenetici della Premier, ma considerando il doppio confronto, forse si poteva rischiare qualcosa in meno.

Ci ha pensato ancora una volta lui, quel Gonzalo Higuain che a suon di gol, stasera il ventesimo stagionale, e assist, sta facendo sempre più velocemente dimenticare il fantasma di Cavani. Una partita, quella di questa sera, che rispecchia la stagione azzurra fino a questo momento; attacco formidabile, con Higuain che rappresenta sicuramente il valore aggiunto, senza però dimenticare i tre dietro che, a prescindere da chi scende in campo, sono sempre decisivi; difesa, o se volete fase difensiva, invece, che non trasmette mai serenità e affidabilità, il gioco di Benitez è sicuramente spettacolare, ma non è detto che per vincere bisogna sempre fare molti gol e prenderne altrettanti…

A questo punto della stagione, la mancata solidità difensiva sembra essere il vero e unico problema che non permette al Napoli di colmare il gap con le grandi d’Europa e lottare per lo scudetto in Italia; se il tecnico spagnolo riuscisse nell’impresa d’ amalgamare al meglio la potenza offensiva con una maggiore sicurezza difensiva, questo Napoli avrebbe davvero pochi rivali.

Gennaro Giugliano

RIPRODUZIONE RISERVATA