shinystat spazio napoli calcio news Capitolo infortuni: da Zuniga ad Hamsik, quanta sfortuna per il Napoli!

Capitolo infortuni: da Zuniga ad Hamsik, quanta sfortuna per il Napoli!


Una stagione nera, sei infortuni gravi con ben quattro operazioni al ginocchio, compresa questa di Rafael. In più i lunghi infortuni di Hamsik e Behrami. Una stagione sicuramente molto sfortunata da questo punto di vista, numerosi gli infortuni conseguenti a traumi di gioco. Il primo sottoposto ad operazione è stato Maggio (intervento al menisco), rientrato a disposizione dopo un mese.
Poi Zuniga, il colombiano operato a inizio ottobre, subito dopo il match di Champions League contro l’Arsenal, ancora non rientrato a pieno regime nel gruppo azzurro. Del suo infortunio ha parlato il medico sociale Alfonso De Nicola in un’intervista del 9 febbraio a Radio Caracol, proposta ieri a Radio Crc: «Zuniga? Non ci sono problemi particolari, la società tiene molto a lui ed abbiamo deciso di fare un recupero che sia definitivo, senza affrettarne i tempi. Il suo ginocchio sta reagendo bene, a gennaio ha avvertito qualche fastidio: il suo stato di forma è buono ma vogliamo risolvere definitivamente i suoi problemi». Il dottore De Nicola ha spiegato nei dettagli il tipo di infortunio. «Zuniga aveva un’osteofita, una piccola calcificazione al ginocchio destro dovuta ai tanti traumi subiti durante la sua carriera. La pulizia, tramite intervento chirurgico, è stata effettuata per consentire al calciatore di proseguire a giocare per lungo tempo a grandi livelli. Il programma di lavoro lo abbiamo concordato anche con la Nazionale colombiana», ha dichiarato.

Ieri il colombiano ha svolto parte del lavoro sul campo a Castel Volturno, insieme a Mesto, altro azzurro che è stato sottoposto a un’operazione al ginocchio per l’infortunio subito a inizio novembre al San Paolo. Rimasto quattro mesi fuori l’ex laterale del Genoa, ormai vicino al rientro, potrà dare il suo contributo in questo finale di stagione. Benitez stravede per lui, tanto è vero che la società annuncerà presto il suo rinnovo del contratto in scadenza a giugno.
Rientrati invece in squadra Hamsik e Behrami, altri due infortuni di lunga durata. Lo slovacco ha rischiato la frattura a un dito del piede ed è rimasto fuori quasi due mesi. Infortunio più o meno simile per lo svizzero, rimasto anche lui fuori gioco per un mese e mezzo. Per tutti e due a un certo punto si era anche temuto per un possibile intervento chirurgico, poi scongiurato. In più gli infortuni muscolari a Reina e a Higuain.

Fonte: Il Mattino