shinystat spazio napoli calcio news Swansea, la città che diede i natali a Catherine Zeta-Jones

Swansea, la città che diede i natali a Catherine Zeta-Jones


Il calcio, questa passione incontenibile. La tifoseria partenopea è una delle più presenti al seguito della proprio squadra, che si tratti d’Italia o di sfide europee. Proviamo oggi a conoscere meglio la città che ospiterà gli azzurri domani sera per la sfida d’andata dei sedicesimi di finale di Europa League.

Swansea è la seconda città gallese, dopo la capitale Cardiff. Circa 200.000 abitanti nella penisola di Gower. Importante centro industriale del Galles meridionale, situata nel canale di Bristol alla foce del fiume Tawe nell’omonima baia.

La passione calcistica potrebbe quindi servire da assist per ammirare una semplice città in pieno stile gallese. Questa è la terra che ha dato i natali alla splendida attrice Catherine ZetaJones (1969) nonché fatto muovere i primi passi calcistici al tanto discusso Giorgio Chinaglia, il quale iniziò la sua carriera calcistica proprio con la squadra locale nel 1964.

Tra le personalità più conosciute che hanno vestito la maglia della squadra di calcio della città, giocatori del calibro di Frank Lampard (che esordisce in Premier League in prestito dal West Ham Utd nel 1995) e Fabio Borini, ex attaccante della Roma con un passato nelle giovanili del Chelsea.

Suggestivi ed in pieno stile british i panorami che i tifosi partenopei potranno ammirare, se vorranno andare oltre la sfida calcistica. Qualche museo interessante (l’Egypt centre ed il Waterfront Museum), spiagge che si perdono a vista d’occhio (Mumbles beach) ed un incantevole giardino noto in tutto il mondo per l’enorme quantità di azalee e rododendri (Clyne gardens).

Insomma, per chi volesse Swansea potrebbe essere anche un piacevole passatempo.

(Antonio Picarelli)