shinystat spazio napoli calcio news Ag. Cannavaro: "Paolo era visibilmente emozionato. Come sbaglia Cannavaro lo fa anche Fernandez"

Ag. Cannavaro: “Paolo era visibilmente emozionato. Come sbaglia Cannavaro lo fa anche Fernandez”


Intervistato da Radio Marte, Enrico Fedele, agente di Paolo Cannavaro, ha parlato della partita di ieri del suo assistito, ex capitano azzurro, appena trasferitosi al Sassuolo: “Paolo era visibilmente emozionato, quasi commosso. Ha salutato tutti i compagni, che lo continuano a stimare, nonostante non giochi più con loro. Sinceramente anche io mi sono emozionato, fa un certo effetto vedere Cannavaro affrontare il suo Napoli, quello con cui ha giocato 7 anni e mezzo, con la fascia di capitano al braccio”.

Fedele commenta il secondo gol azzurro: “Paolo ha sbagliato sul gol di Insigne? Bisogna dire che Lorenzo è stato bravissimo, ha calciato improvvisamente a giro sul secondo palo, spiazzando Cannavaro che credeva rientrasse sul sinistro, andando verso il fondo, proprio come aveva fatto nel primo tempo. Inoltre mi viene da dire che non sbaglia solo Paolo, non credo che Fernandez non abbia commesso errori, anzi, è stato saltato più volte da Sansone e Zaza.

Il procuratore ha concluso commentando il cammino azzurro in Coppa Italia: “Nella partita con la Roma, il Napoli, ha sfruttato gli episodi. La Roma ha dominato per 25 minuti, non riuscendo a trovare, però, la via del gol, favorendo, alla lunga, la squadra partenopea.
Gervinho assomiglia molto a Lavezzi, ma secondo me l’ivoriano è superiore. Il “Pocho”, anche lui velocissimo, ha un grande difetto, quello di essere egoista e passare poco la palla, a differenza del giallorosso, altruista e decisivo.
Secondo il mio punto di vista, la Juventus non è raggiungibile, impossibile da battere, difficilmente perderà punti. Il Napoli deve puntare alla Coppa Italia, trofeo che, secondo me, vincerà nuovamente.