shinystat spazio napoli calcio news La doppia faccia del calcio: "sorrisi" per Higuain, "lacrime" amare per Balotelli

La doppia faccia del calcio: “sorrisi” per Higuain, “lacrime” amare per Balotelli


Qualcuno li chiamerebbe bomber di “razza” ma se Higuain e Balotelli avessero fatto una sfida a “braccio di ferro”, il primo avrebbe schiacciato nettamente il secondo. Una serata dalle due facce: sorrisi dolci per uno, lacrime amare e ricche di rimpianti per l’altro.

Nelle due sfide contro il Milan, l’argentino ha sempre segnato, ben tre goal in due partite mentre per il nazionale italiano una sola rete, peraltro inutile, all’andata con tanto di rigore sbagliato.

Una note dolente dunque per Super Mario che, dopo la sostituzione, ha mischiato il sudore al pianto. Probabilmente al suo Milan manca proprio lui, spento per quasi tutta la partita e con pochissime giocate positive. Il leader, il top player della squadra quando manca si vede.

Al Napoli mancava, invece, il migliore Higuain che si è riscattato nei migliori dei modi. Doppietta fondamentale per la sua stagione. Il calcio sa mostrare anche il lato umano dei campioni: gioie e dolori e al San Paolo si è potuto assistere ad entrambi di questi sentimenti.