shinystat spazio napoli calcio news Benitez a Kiss Kiss: "Partita strepitosa, tutti vorremo vedere sempre questo Napoli"

Benitez a Kiss Kiss: “Partita strepitosa, tutti vorremo vedere sempre questo Napoli”


L’allenatore del Napoli, Rafa Benitez, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss nel post-partita di Napoli-Milan. Ecco le parole dello spagnolo:

“Partita strepitosa, contro una squadra che ha lavorato con tanta intensità. Tutti vorremmo vedere un Napoli così ogni settimana. Qual è la differenza tra questo Napoli e quello della scorsa settiamna? L’Atalanta è una squadra che ti aspetta, 10 giocatori dietro la palla e non è facile imporre il nostro gioco. Abbiamo commesso anche molti errori, ma oggi abbiamo creato molte occasioni da rete e questo è fondamentale. Contro squadre che si chiudono non sempre può avvenire.

Behrami? Valon sta bene, lui ha gran voglia di giocare al 100% e fisicamente migliore ogni giorno che si allena. Coppa Italia? La Roma è una squadra fortissima, che gioca molto in ripartenza e dobbiamo essere attenti per fermarli e creare a nostra volta occasioni da rete e cercare di segnare più di loro.

Cosa ho detto nell’intervallo? Ho chiesto di continuare a giocare il nostro calcio e mantenere la giusta intensità. Guardare con attenzione i calciatori offensivi, attenzione alle ripartenze ma continuare sempre con la nostra idea di gioco. Niente di speciale. Zuniga? Manca ancora un po’ di tempo per vederlo in campo. Hamsik? Ha fatto un gran lavoro. E’ importante anche per Gonzalo Higuain avere giocatori alle sue spalle che giocano bene perché possono fare la differenza.

Roma e Fiorentina? Ogni partita è importante per noi. Da inizio campionato abbiamo una difficoltà: abbiamo sempre giocato due partite alla settimana e questo è un vantaggio per la Roma. Ma non dobbiamo guardare troppo agli avversari, guardare a noi stessi e migliorare le cose che sappiamo.

I tifosi ci sostengono sempre e questo è importante per noi, anche contro la Roma mi aspetto un grande pubblico e sono sicuro sarà così. “