shinystat spazio napoli calcio news Il sinistro di Faouzi. Quelle punizioni che non ti aspetti

Il sinistro di Faouzi. Quelle punizioni che non ti aspetti


Il sinistro che non ti aspetti. Compare così da un momento all’altro il sinistro di Faouzi Ghoulam. Franco-algerino acquistato dal Napoli, tra lo stupore generale al mercato di gennaio. Il così detto, mercato di riparazione, come se in realtà ci fosse sul serio qualcosa da “riparare”. Gli acquisti fatti in tale finestra di mercato non sono di sicuro paragonabili a quelli del più importante cugino, il calciomercato estivo. Spesso movimenti atti a tentare esclusivamente di piazzare qualche giocatore in esubero nelle rose di numero più importante.

Faouzi Ghoulam, classe ’91, di mestiere fa il terzino di fascia sinistra ed ha scelto la nazionalità algerina. Parteciperà ai prossimi mondiali ma a Napoli è arrivato tra l’incredulità generale. Al bar sport il nome di Faouzi è spuntato come un fulmine a ciel sereno. Perso Bastos, finito con una mossa di rapina, alla Roma. Il Napoli si è dovuto “accontentare” di acquistare il giovane calciatore dal Saint Etienne. Non ha fatto neanche in tempo ad arrivare che il longilineo Faouzi ha festeggiato il primo compleanno napoletano e s’è messo a disposizione del tecnico madrileno.

Il Napoli e Benitez continuano ad avere necessità di ricambi sulle corsie laterali. Uno dei capisaldi del gioco di Rafa è infatti l’apporto degli esterni di difesa. Maggio prima, Zuniga poi ed infine Mesto si sono fermati ai box. Armero ha avuto modo di farsi valutare dal tecnico giunto dal Chelsea, ed il risultato è che ora veste la casacca del West Ham. Réveillère è subentrato a campionato in corso, molta difesa e poca spinta. Il francese è jolly da ambedue le fasce quindi importantissimo.

Faouzi Ghoulam si è presentato ieri sera con due punizioni al fulmicotone. Distanze siderali ma il laterale non ha temuto il pericolo di brutte figure. I paragoni si sprecano in quanto a calciatori esperti nel tirare le punizioni come Faouzi ieri. De Sanctis costretto a ripiegare in entrambe le circostanze, non senza qualche patema d’animo.

Ieri sera i napoletani hanno scoperto che quella fascia finalmente potrà essere affidata ad un giocatore di sicuro avvenire. La personalità non gli manca, questo è sicuro.

Saprà il giovane esterno guadagnarsi il posto da titolare?

(Antonio Picarelli)

Riproduzione Riservata