shinystat spazio napoli calcio news Mertens: "I tifosi azzurri sono incredibili! Non ho alcun rimpianto ed in futuro..."

Mertens: “I tifosi azzurri sono incredibili! Non ho alcun rimpianto ed in futuro…”


Dries Mertens, attaccante belga in forza al Napoli da sette mesi, ha rilasciato un’intervista al portale Nieuwsblad.be.

Ecco quanto tradotto da SpazioNapoli: “Quando Mark van Bommel ha deciso di lasciare il PSV ho pensato che era ora di andare via. Avevo programmato il mio prossimo passo: approdare in un grande club.C’erano alcune squadre russe interessate, ma non avrei trovato alcun miglioramento rispetto alla squadra che stavo per lasciare. Napoli era l’unico club con i criteri giusti, soprattutto perché avrei giocato la Champions League e per l’incredibile calore della tifoseria.” 

Tanti elogi per il suo nuovo allenatore: Sono stato il primo acquisto di Rafael Benitez. Anche lui mi ha chiamato personalmente per dirmi che mi voleva in azzurro. La sua presenza è stata fondamentale per la decisione finale, è il miglior allenatore che abbia mai avuto. Questa niova esperienza mi ha portato un miglioramento economico, la conoscenza di un nuovo campionato e l’esordio nella massima competizione europea”.

Nessun rimpianto: Benitez è stato chiaro fin dall’inizio, mi ha detto come voleva giocare e che avrebbe fatto ruotare molto gli attaccanti.. Non mi ha dato fastidio giocare poco inizialmente. Ho fatto soli il mio meglio per allenarmi duramente e Benitez lo ha notato. Appena mi ha visto pronto, mi ha fatto giocare ed alla fine ho disputato 4 gare su 6 in Champions”.

Sul futuro: “Se non dovesse essere Napoli la destinazione finale per la mia carriera, troverò altro. Io però non ho alcuna intenzione di lasciare questa squadra in futuro, non ho alcun rimpianto!”.