shinystat spazio napoli calcio news Del Genio: "Spero che Jorginho aiuti la manovra di Benitez"

Del Genio: “Spero che Jorginho aiuti la manovra di Benitez”


Henrique. Paolo del Genio, giornalista di Canale 8 e storica voce del Napoli, è intervenuto oggi a Radio Goal ed ha parlato a lungo del calciomercato degli azzurri. Le prime parole, ovviamente, sono per Henrique, il nuovo tesserato di De Laurentis: “Con il Barcellona non ha mai giocato, mentre in Germania ha raccolto 27 presenze e non male. Bisognerebbe capire perché è tornato in Brasile e come è maturato il suo percorso che lo ha visto allontanarsi dall’Europa. Speriamo che sia funzionale alla causa del Napoli, con la situazione di Cannavaro erano rimasti in 3 nel reparto difensivo, ora si potrà fare un po di rotazione ed evitare che Albiol possa essere stanco. Se non conosciamo Henrique non possiamo ne promuoverlo ne bocciarlo, dobbiamo aspettare e vedere in campo. Credo che sia arrivato dopo una serie di no arrivati alla società, sicuramente Bigon ci ha provato per diversi giocatori, ma assodata l’impossibilità di arrivare a determinati elementi, si è deciso di puntare su questo ragazzo pur di non rimanere in 3 in difesa visto che Cannavaro c’è ma è come se non ci fosse”.

Jorginho. Del Genio si focalizza poi su Jorginho, altro acquisto del Napoli: “Spero che giochi bene lui e che possa essere un giocatore in grado di fare giocare meglio i compagni. Può dare una mano sotto il punto di vista della manovra e può dar manforte in fase difensiva, magari non fisicamente ma tatticamente”

Mercato Napoli. Le ultime parole sono di analisi generale alle strategie di mercato adottate dagli azzurri. Ecco le parole di Del Genio: “Volendo essere precisi e analitici, a causa degli infortuni agli azzurri sarebbero serviti 4 giocatori, e spero che almeno 2 di questi 4 arrivino. Sulla fascia sinistra il Napoli ha una situazione complicata, Armero è stato praticamente valutato come ceduto mentre Revéillière ha dimostrato di non essere in grado di gestire bene quel ruolo. Speriamo che il la società ci sorprenda in queste battute finali. Io mi chiedo se Antonelli fosse cosi male, a me non dispiaceva, ha una buona tecnica e gestisce bene fase difensiva e offensiva, non possiamo sempre aspirare a Jordi Alba o top player del genere.Con l’arrivo di Henrique per la questione extracomunitario si è scartato definitivamente la pista Ralf, quindi credo si sarà riaperta la trattativa per Capoue. Costant è un nome che non mi entusiasma”