shinystat spazio napoli calcio news Tifosi furiosi con Inler, ma il Napoli non ha intenzione di venderlo

Tifosi furiosi con Inler, ma il Napoli non ha intenzione di venderlo


Piovono insulti  sul centrocampista azzurro  Gokhan Inler dopo l’ultima prestazione allo stadio Dall’Ara contro il Bologna, valutata da più parti al di sotto della sufficienza. Molti i tifosi che hanno scritto sul suo profilo Twitter lasciando frasi dai toni molto forti. Tra gli insulti si legge: “Vattene da Napoli”. Il capitano della Nazionale svizzera, però, non ha risposto a nessuna delle offese e c’è chi, malgrado il periodo difficile, ancora lo sostiene, incitandolo a non mollare e continuare a fare del  suo meglio.

Il centrocampista azzurro è approdato in Italia nell’estate del 2007, acquistato dall’Udinese per 2 milioni di euro e firmando un contratto fino al 2012. Con i friuliani inanella una serie di prestazioni ad altissimo livello attirando su di se l’attenzione dei big club della Serie A e non solo. L’ 11 Luglio 2011, viene acquistato dal Napoli firmando un contratto quinquennale con scadenza giugno 2016. La presentazione ufficiale è degna di un set cinematografico a bordo della nave MSC  Splendida. Come dimenticare il suo ingresso con indosso la nuova maglia e una maschera da leone.

Il rendimento, fino ad oggi, in maglia azzurra è stato altalenante. In poche gare ha dimostrato le qualità che possiede e che ha fatto vedere nelle stagioni in maglia bianconera. In questa stagione dopo un ottimo inizio, da ricordare le gare contro Chievo, Samp e Borussia Dortmund, son tornati gli spettri del passato con prestazioni molto poco esaltanti.

Nonostante tutto le sirene di mercato, anche nella finestra di gennaio, non mancano. L’arrivo di Jorginho dal Verona potrebbe far pensare ad un’ipotesi cessione ma la società azzurra è stata chiara nel suo messaggio “Inler non si cede”. Con la fiducia della società, e dell’allenatore, lo svizzero dovrà sicuramente ritrovare il rendimento di inizio stagione, quando sembrò il vero leone che i tifosi del Napoli avevano sempre ammirato.