shinystat spazio napoli calcio news Napoli è boom spettatori anche in Tv

Napoli è boom spettatori anche in Tv


Dopo aver registrato nelle ultime settimane le notizie sulla eccellente media presenze allo Stadio San Paolo (oltre 44 mila) che colloca gli azzurri al secondo posto dietro l’Inter, sono stati resi noti in questi giorni anche i dati dell’Auditel relativi alle partite del girone di andata della Serie A 2013/14 e la squadra partenopea si colloca ugualmente tra le prime della graduatoria.

Se al vertice della classifica (ma era facile aspettarselo essendo la squadra con più tifosi dispersi in giro per l’Italia) si colloca la Juventus con 34.847.199 spettatori complessivi per i suoi match (somma Sky e Mediaset Premium), al secondo posto troviamo l’Inter con 33.439.092 e al terzo posto invece troviamo il Napoli che con l’eccellente numero di 30.489.441 spettatori si pone davanti al Milan (anch’esso oltre i 30 milioni), alla Roma (circa 28 milioni) e alla Lazio ultima tra le grandi a 13 milioni di spettatori.

Per ben 12 (su 19) le gare del Napoli hanno sfondato il muro del milione di telespettatori e  per le sfide con Milan, Inter, Juve e Roma si è andati addirittura oltre la soglia dei tre milioni di audience, con la partita della Roma a 3.319.144 spettatori seguita dalla sfida contro il Milan (3.286.193) e solo terza la gara contro la Juve (3.263.489), infine la sfida contro l’Inter dell’ex Mazzarri che ha incollato davanti alla tv 3.110.699 spettatori.

Questi dati risultano importanti per la società azzurra anche per incrementare i propri ricavi, perché naturalmente maggiore è la visibilità migliori saranno i contratti e le entrate da sponsor e pubblicità, senza dimenticare la vetrina europea del Napoli che ha portato alla ribalta la squadra azzurra sul palcoscenico europeo, un fattore importante per attirare sponsorizzazioni e pubblicità anche di corporate e multinazionali e incrementare ulteriormente il fatturato.

Andrea Iovene
Riproduzione Riservata