shinystat spazio napoli calcio news Lazio-Inter è sfida tra ex: Reja e Mazzarri e i ricordi azzurri

Lazio-Inter è sfida tra ex: Reja e Mazzarri e i ricordi azzurri


Archiviata la pratica Sampdoria all’ora di pranzo, ecco questo pomeriggio d’Epifania offrirci un piatto dal sapore di passato, ma non di malinconia. Lazio e Inter si sfidano all’Olimpico in una giornata che potrebbe riaccendere piazze finora deluse. Ma, soprattutto, vanno faccia a faccia Reja e Mazzarri, due dei protagonisti del passato azzurro.

Il passato recente, che ha fatto della rinascita lanciata da De Laurentiis e della ripartenza dalla serie C il suo punto centrale. E’ una sfida agrodolce, che ci riporta alla mente brutte sensazioni, ma anche bellissimi ricordi.

Con il primo, l’allenatore venuto da Gorizia, siamo risaliti dall’inferno. Reja, l’uomo della doppia promozione e della rinascita concreta. L’uomo della tanto attesa vittoria al San Paolo col Perugia, che sancì con tre giornate di anticipo la risalita in serie B. E della splendida giornata vissuta a Genova, dopo lo 0-0 che significò serie A, finalmente.

Con Mazzarri, poi, il cambio di passo. Il tecnico toscano, ha impattato subito una mentalità diversa e – a tratti – vincente. Il terzo posto in campionato, poi il secondo, il ritorno in Champions, l’emozione dell’inno al San Paolo. Un cammino europeo che ha stupito il mondo del pallone, gli ottavi di finale persi ai supplementari contro la squadra che avrebbe vinto il torneo. Poi, la rottura, a tratti amara.

Reja e Mazzarri si sfideranno a viso aperto, come ci aspettiamo. Eppure, guardandoli sulle panchine, questa sera, un sorriso ci scapperà. Perché entrambi, in un modo e nell’altro, ci hanno lasciato bellissimi ricordi. E che vinca in migliore.

Raffaele Nappi