shinystat spazio napoli calcio news Benitez vorrebbe i suoi pupilli: doppia idea Mata-Mascherano

Benitez vorrebbe i suoi pupilli: doppia idea Mata-Mascherano


NAPOLI – Quanto sia cresciuto l’appeal del Napoli in ambito internazionale, lo testimoniano le notizie di mercato che piombano dall’Inghilterra ed anche dalla Spagna. Fino a qualche anno fa, era impensabile che un calciatore famoso in Premier League o nella Liga potesse prendere in considerazione un eventuale trasferimento al Napoli. Oggi, non più. Con gli arrivi di Higuain, Albiol, Reina, Callejon, Mertens e lo stesso Benitez, le cose sono cambiate. Il «Sun» ma anche il «Daily Mirror» hanno rivelato di un concreto interessamento del Napoli, ed in particolare di Rafa Benitez, per Mata del Chelsea, esterno offensivo di piede mancino, spagnolo, in rapporti non proprio idilliaci con Mourinho. Altri, invece, sono convinti che sulle piste di Thomas Vermaelen, difensore centrale belga, nonchè nazionale, prossimo alla scadenza di contratto con l’Arsenal, ci sia proprio il Napoli. Dalla Spagna, intanto, rimbalzano voci ancora più intriganti. Mascherano del Barcellona, in grandi rapporti con Benitez, starebbe seriamente pensando ad una tentazione arrivata da Castelvolturno. «Magari dopo il Mondiale», avrebbe risposto l’ex pupillo del tecnico del Napoli ai tempi del Liverpool. Ma c’è di più. Sempre nel Barcellona, il club di De Laurentiis avrebbe individuato il centrocampista ad hoc e l’avrebbe anche tentato attraverso un emissario di fiducia. Si tratta di Alex Song, 26 anni, camerunense con passaporto francese, che sta trovando pochissimo spazio nei blaugrana. E poi, Diego Costa, attaccante dell’Atletico Madrid. Mata, Vermaelen, Mascherano, Song, Costa. Per non citare l’abboccamento con Fernando del Porto che arriverà in scadenza di contratto e sa che al Napoli interessa e piace. Insomma, nomi importanti che stanno ad indicare quanto sia grande la voglia di De Laurentiis di accontentare Benitez e di accrescere sul piano qualitativo la consistenza del gruppo. Ecco perchè in questo calciomercato di gennaio il Napoli si sta muovendo con molta circospezione. Aspetta di mettere a segno il grande colpo. E se non fosse possibile, si vira su un paio di giovani affidabili ora (uno è Gonalons), per poi puntare tutto a giugno prossimo.

IN PREMIER – La tentazione-Mata è forte. Nonostante le dichiarazioni di Mourinho dopo il gesto spazientito del giocatore («Resta con noi, non parte»), il Napoli ha provato a fargli arrivare un paio di telefonate. Tante di più, invece, ne ha ricevute Vermaelen, esperienza e personalità da vendere. Sono partite da Mertens, belga anche lui nonchè compagno di spogliatoio in Nazionale.  «Vieni a Napoli, si sta bene e c’è un bel progetto» , gli ha detto, forse su suggerimento di Benitez.

IN LIGA – A Barcellona, invece, un emissario del Napoli ha parlato con il manager di Song che a sua volta ha messo al corrente il diretto interessato. “Con Benitez troverà lo spazio che merita”, è stato riferito all’agente del ventiseienne mediano, ex Arsenal. Con Mascherano, infine, non c’è bisogno di intermediari. Il centrocampista argentino si sente spesso con Benitez e pare che non se la senta di lasciare il Barcellona già a gennaio. Semmai a giugno. La dimostrazione che il Napoli è diventato nel giro di un anno una meta ambita anche dai grandi del calcio mondiale fino ad arrivare a strappare calciatori alle big, come è successo per Higuain.

Fonte: Il Corriere dello Sport