shinystat spazio napoli calcio news dERAlaurentiis...2005/2006 - La vera rinascita

dERAlaurentiis…2005/2006 – La vera rinascita


Le ambizioni di questa giovane squadra risorta dalle ceneri erano alte, altissime. Il ritorno in A era ambito e sognato da tutti ma bisognava restare con i piedi per terra: testa e cuore contribuirono al raggiungimento dei tanti obiettivi azzurri.

Il 28 agosto del 2005 la squadra partenopea tornò in campo. Gli acquisti fatti nel mercato estivo  e successivamente in quello invernale, furono cospicui e determinanti per la cavalcata in serie B fino, poi, alla massima serie del campionato italiano. Si ricordano in modo particolare Amodio (Sambenedettese) , Bogliacino (Sanbenedettese) , Iezzo (Cagliari) , Savini (Fiorentina) e Trotta (Rimini). L’inizio di campionato partì nei migliori dei modi, con una vittoria in casa dell’Acireale per 2 a 0. L’allenatore che traghettava la “barca” del napoletani era ancora Edy Reja.

La squadra in casa era imbattibile, non subirà neanche una sconfitta. Vanno, inoltre, ricordate vittorie importanti esterne come quelle contro il Pisa, Frosinone, Chieti.

Gli azzurri si scoprirono un gruppo compatto, determinato e consapevole di poter regalare gioie ai propri tifosi, ogni domenica in migliaia al San Paolo per sostenerli.

La stagione 2005/2006 fu tutta in discesa, primo posto e passaggio automatico in serie B.

Tanti sono stati i protagonisti di quel magico anno: Emanuele Calaiò con le sue 18 reti si rende capocannoniere del girone B.

Sosa, Pià ma anche Iezzo e Bogliacino (il giocatore con più presenze, 41 in totale) contribuirono al successo finale che si realizzò tre giornate prima del termine del campionato con la vittoria contro il Perugia in casa per 2 a 0 con i goal di Calaiò e Capparella. In quella occasione il San Paolo si riempì di ben 42.681 spettatori, il numero più alto in quella stagione.

Il 23 Maggio 2006, il presidente De Laurentiis riuscì ad acquistare nuovamente tutti i trofei e il titolo sportivo persi a causa del fallimento, così da Napoli Soccer si ritorna al vecchio nome: S.S.C. Napoli.

Si avvicina sempre di più l’anno del cambiamento..