shinystat spazio napoli calcio news Qui Borussia, momento no dei gialloneri. Morale e difesa da ricostruire

Qui Borussia, momento no dei gialloneri. Morale e difesa da ricostruire

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Napoli e Borussia Dortmund non si presentano nel pieno della forma alla sfida decisiva di martedì 26 novembre, vitale per la qualificazione alla fase successiva della Champions League.

Così come i ragazzi di Benitez, i gialloneri guidati dal vulcanico Jurgen Klopp non stanno vivendo un esaltate momento di condizione e hanno perso le ultime tre partite tra campionato e coppa.  La pesantissima sconfitta patita in casa contro il Bayern Monaco per 3-0 ha evidenziato maggiormente i gravi problemi difensivi che affliggono il club tedesco. Nella rivincita di Wembley, il risultato è troppo duro per il Borussia che però si trova a pezzi: meno sette dalla vetta della Bundesliga e martedì arriva il Napoli. Con un pareggio i vicecampioni uscirebbero pure dalla coppa che hanno sognato a maggio. Nonostante Benitez ieri abbia voluto minimizzare, l’assenza per infortunio di uomini chiave quali Subotic e Hummels può fare la differenza. Troppi infortuni stanno facendo perdere consistenza ai vicecampioni d’Europa: tutta la difesa era fuori all’inizio e soltanto Piszczek, al primo spezzone stagionale, potrebbe essere titolare dopodomani.

Difesa da inventare dunque per Klopp che dovrà fare a meno anche dell’ultimo arrivato in casa Borussia. Infatti, così come il Napoli, anche i tedeschi sono intervenuti immediatamente sul mercato degli svincolati per tentare di mettere a posto le cose, perlomeno in difesa. Se il Napoli ha deciso di affidarsi all’esperienza di Reveillere, il Borussia ha chiamato a sé un difensore esperto, Friedrich, che è stato inserito già dal primo minuto contro la corazzata di Guardiola ma poco ha potuto fare contro le scorribande di Robben e compagni. Il calciatore che  ha giocato per cinque stagioni con il Bayern Leverkusen non è però utilizzabile in Champions League e quindi martedì prossimo contro il Napoli non ci sarà. Neanche il francese Revelliere, per lo stesso motivo,  potrà giocare con gli azzurri.

Martedì dunque sarà una sfida verità per entrambe le squadre che vogliono risalire la china, mettendosi alla spalle il campionato e i punti da recuperare in classifica. La sensazione è che sarà una partita equilibrata, maschia e combattuta fino alla fine dove a prevalere saranno le motivazioni e la voglia di uscire da un momento no per continuare a correre verso gli obiettivi prefissati.

Antonio Allard

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy