Home » Copertina Calcio Napoli » Le pagelle di Napoli-Marsiglia: Higuain ancora decisivo in Champions

Le pagelle di Napoli-Marsiglia: Higuain ancora decisivo in Champions

gonzalo-higuainReina: Sui gol non può nulla, per il resto controlla la situazione con qualche urlo più del solito. Voto 6

Maggio: La prestazione non sarebbe neanche poi malvagia, ma è colpevole sul primo gol quando si lascia anticipare, per questo prende un voto in meno, nel resto della gara tanto impegno e poche sbavature. Voto 5,5

Fernandez: Anche lui non perfetto stasera, in una circostanza si mette da solo in difficoltà e poi però recupera brillantemente, per il resto il pressing alto del Marsiglia non lo agevola. Voto 6

Albiol: Come per il compagno di reparto non è la miglior serata in fase di impostazione, ma è attento in fase difensiva anche se qualche volta eccede in confidenza. Voto 6

Armero: Come accaduto 4 giorni fa, anche stasera ha colpe sul gol, sui cross dalla fascia opposta ha grosse difficoltà in marcatura perché usa solo il sinistro, stasera esita una volta e viene punito. Non si abbatte e comunque appoggia la manovra della squadra. Voto 5,5

Dzemaili: Tanta corsa per lo svizzero, tanto impegno in campo e anche qualche buona idea, ma si conta qualche passaggio orizzontale sbagliato di troppo, esce stremato alla fine. Voto 6

LEGGI ANCHE:   Il Napoli ha deciso: rinnovo di contratto vicino per l'attaccante

Inler: Stasera una prestazione che ha alternato cose molto buone (il gol, alcuni cambi di gioco ampi) a cose molto meno buone (verticalizzazioni forzate, passaggi orizzontali sbagliati), mezzo voto in più per il gol. Voto 6,5

Callejon: Lo spagnolo stasera è meno brillante del solito, intendiamoci, si propone come al solito, ripiega come sempre con attenzione, ma gli manca il solito guizzo nel passaggio o nella finalizzazione, resta comunque giocatore fondamentale. Voto 6,5

Pandev: In partite così dove tra le linee c’è molto traffico, Goran soffre sempre, si sbatte come è suo solito e per la verità il metro di valutazione dell’arbitro lo penalizza molto non lasciandogli mai guadagnare quelle punizioni importanti per spezzare il ritmo. Buona l’intuizione sul gol del 2-1. Voto 6,5

Mertens: Anche lui soffre a tratti il pressing del Marsiglia, trova pochi varchi, ma poi vai a guardare e c’è in tutte le azioni pericolose del Napoli, pronti via e sfiora il gol, poi tenta più volte l’assist che gli riesce quando conta, per il gol della vittoria. Voto 6,5

Higuain: Impressionante. Corre, lotta, pressa e quando la squadra soffre ripiega fin sulla linea difensiva a recuperare palla. Nel frattempo realizza la doppietta che tiene il Napoli in corsa per la qualificazione, MVP. Voto 8

LEGGI ANCHE:   Ultime notizie Napoli, può accadere al Maradona durante la sosta Mondiale

Insigne: Stava per entrare quando la squadra segna il 3-2 e così deve aspettare ancora. Appena entra poi è show, un palo che grida vendetta e tanta azione lì davanti. Energetico. Voto 6

Behrami: Gioca solo 5 minuti, ma è chiaro che quel che può dare Valon alla squadra è un lavoro unico per il quale non esiste un sostituto, è imprescindibile. Voto 6

Hamsik: subito attivo nel gioco, l’impatto è positivo e crea subito situazioni pericolose tentando anche la conclusione da fuori. Importante nel finale. Voto 6

Benitez: Hai voglia a spiegare ai 4 venti che in Champions le gare facili non esistono, si è rivisto un Napoli un po’ molle come con il Sassuolo, ma stavolta ci sono due buone notizie: la prima è che gli azzurri hanno cambiato l’inerzia della gara e la seconda è che per la prima volta in stagione hanno rimontato e vinto partendo da uno svantaggio. La crescita continua. Voto 7

Andrea Iovene
Riproduzione Riservata