shinystat spazio napoli calcio news Avversarie Champions, cade ancora l'Olympique Marsiglia. Vincono Borussia Dortmund e Arsenal

Avversarie Champions, cade ancora l’Olympique Marsiglia. Vincono Borussia Dortmund e Arsenal


champions-league-2011-2012-accoppiamenti-quar-L-CqPpTF

Week end di campionato per le avversarie Champions del Napoli.

Impegno casalingo per l’Olympique Marsiglia nell’undicesima giornata di Ligue 1 contro il Reims. OM che deve reagire dopo la sconfitta subita in settimana contro il Napoli in Champions. Questo l’undici di Baup: Mandanda – Abdallah, Diawara, N’Koulou, Mendy – Romao, A.Ayew – Thauvin, Valbuena, Payet – Khalifa. Al 34′ Reims in vantaggio con Ayite che batte Mandanda. Il momento nero per l’OM non si arresta e al 37′ il Reims raddoppia con Albaek che batte a rete dall’altezza del dischetto del rigore. Al 56′ l’OM accorcia le distanze con Thauvin che batte Agassa. Marsiglia che trova il pareggio all’86 con Gignac che con un tiro potente supera il portiere avversario. La beffa per l’OM arriva al 91′ quando O’Niangue di testa batte Mandanda regalando la vittoria finale al Reims.

Decima giornata di Bundesliga con il Borussia Dortmund impegnato sul campo dello Schalke 04. Questa la squadra mandata in campo da Klopp: Weidenfeller – Großkreutz, Subotic, Hummels, Schmelzer – Bender, Sahin – Aubameyang, Mkhitaryan, Reus – Lewandowski. Borussia subito in vantaggio al 14′ con Abumeyang che, servito splendidamente da Reus, in scivolata batte il portiere avversario. Alla mezz’ora i padroni di casa avrebbero la possibilità di pareggiare ma Kevin-Prince Boateng, ex Milan, si fa parare un calcio di rigore. Al 51′ raddoppio del Borussia con Sahin che fa partire un preciso e forte sinistro da fuori area che si insacca all’incrocio dei pali. Al 63′ i padroni di casa accorciano le distanze con Meyer. Borussia che però chiude la gara al 74′ con Blaszczykowski che, servito da Mkhitaryan autore di uno splendido contropiede, di piatto destra batte sul primo palo il portiere avversario.

Arsenal impegnato sul campo del Crystal Palace per la nona giornata di Premier League. Questi gli undici di Wenger: Szczesny, Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs, Arteta, Flamini, Ramsey, Ozil, Cazorla, Giroud.  Primo tempo con poche occasioni e chiuso sullo 0-0. Bastano pochi minuti del secondo tempo e i gunners passano in vantaggio grazie ad un calcio di rigore battuto e trasformato da Arteta. L’Arsenal chiude il match all’87 con Giroud che, servito ottimamente da Ramsey, batte il portiere avversario per lo 0-2 definitivo. Con questa vittoria l’Arsenal si riporta in testa alla Premier League.