shinystat spazio napoli calcio news L'uscita di Reina al 93', immagine di un portiere esperto ed affidabile

L’uscita di Reina al 93′, immagine di un portiere esperto ed affidabile


reina1E’ uno dei protagonisti degli ultimi big match del Napoli, colui che raccoglie applausi ed attestati di stima in ogni gara e che con la sua esperienza, fa della difesa azzurra uno dei reparti più solidi per la conquista delle vittorie. Pepe Reina sa come scendere in campo nelle grandi occasioni, con la giusta concentrazione ed una massiccia dose di motivazioni, rendendo la porta partenopea spesso e volentieri un vero e proprio bunker. Anche ieri contro il Marsiglia si è dimostrato un vero valore aggiunto della rosa allenata da Benitez, sia con i suoi splendidi e precisi rilanci verso gli attaccanti sotto l’ombra del Vesuvio che con le sue parate. Provvidenziale quella al 93′ quando, con il Marsiglia che ha accorciato le distanze con Andre Ayew, il Napoli stava subendo il forcing francese. La punizione da posizione più che favorevole sarebbe potuta costare caro ad Albiol e compagni ma l’estremo difensore spagnolo, con piglio deciso e con sangue freddo da vendere, è uscito dai pali senza pensarci troppo, facendo sua la sfera in un’area piccola davvero affollata e che vedeva al suo interno persino il portiere avversario Mandanda.

Il triplice fischio finale con Reina accasciato con il pallone tra le braccia è proprio una splendida immagine di questo Napoli che sa cosa fare e come fare per ottenerlo, forte di un gruppo con il giusto mix di fantasia, cinismo e tecnica e che non ha mai paura delle scelte da compiere. Il valore aggiunto poi, è sicuramente il bagaglio pregresso di esperienze calcistiche che, per uno come l’estremo difensore partenopeo è già ricco: non è da tutti infatti, vantare ben 117 presenze nelle competizioni internazionali, tra tutte Champions League, Mondiali, Europei e Confederations Cup. Non era facile colmare l’assenza dell’addio di un leader fuori e dentro al campo come Morgan De Sanctis eppure Reina vi è riuscito nel migliore dei modi, sentendo la maglia azzurra già come una seconda pelle e dando davvero tutto a questa causa, conscio che insieme alla sua squadra possa ottenere davvero grandissimi traguardi.

Alessia Bartiromo
RIPRODUZIONE RISERVATA