shinystat spazio napoli calcio news Prestiti Azzurri - Prima rete per Dumitru, Izzo e Maiello prestazioni di livello

Prestiti Azzurri – Prima rete per Dumitru, Izzo e Maiello prestazioni di livello


Prestiti AzzurriCome al solito, ogni lunedì torna la rubrica “Prestiti Azzurri” che si occupa dei vari calciatori di proprietà del Napoli ma ceduti a titolo temporaneo per la stagione 2013-2014. Tante novità, attese conferme e qualche pillola di curiosità. Il racconto parte direttamente dalla serie cadetta, in quanto, durante l’ultimo turno di Serie A,  nessuno dei “prestati” è stato protagonista su un campo di calcio.

Serie B – Prima rete in campionato per Nicolao Dumitru nella bruciante sconfitta a Brescia (4-1). Il centravanti di colore risulta essere il migliore dei suoi: prova qualche dribbling, fa da prima e seconda punta, il gol sembra essere il giusto riconoscimento per la sua partita. L’italo-rumeno continua nel suo processo di crescita, si dimostra un attaccante eclettico, capace di poter risultare una preziosa risorsa per il Cittadella in chiave salvezza. Sorprendente, fino ad ora, il campionato dell’Avellino di Armando Izzo, altra vittoria per i Lupi in casa contro il Carpi (4-1), se stanno arrivando dei buoni risultati in terra irpinia, lo si deve principalmente ad una ottima organizzazione in fase difensiva. Il giovane azzurro risulta essere concentrato e applicato in marcatura su Sgrigna, non si fa mai superare nell’uno contro uno, non commette errori quando si trova palla al piede. Prestazione senza dubbio eccellente per Raffaele Maiello, protagonista nella cinquina della sua Ternana al Novara: svaria molto nel centrocampo rosso-verde ed è molto utile nella manovra offensiva delle Fere. Il ragazzo natio di Acerra sembra essere il calciatore azzurro maggiormente pronto per il salto di qualità, continuando così, sicuramente potrà meritarsi una chance in Serie A. Il Lanciano di Luigi Sepe continua nel suo exploit, vincendo contro il Crotone (1-2) di Jacopo Dezi e confermando la propria leadership; il portiere napoletano viene poco impegnato durante l’arco del match, gioca con la solita tranquillità anche se, per la prima volta, perde la sua pacatezza in occasione di un paio di errori difensivi della sua squadra. Il talento di Atri dimostra determinazione e grinta, in quanto ad impegno e corsa non ha rivali ma, in questa gara, commette qualche errore di troppo e viene sostituito dopo un’ora di gioco. In Padova-Juve Stabia (2-1) prestazioni discordanti per Camillo Ciano e Luigi Vitale: l’attaccante in prestito ai bianco-scudati si dimostra vivace e ficcante palla al piede, peccato che a volte voglia strafare, ha la possibilità di chiudere il match ma fallisce una buona occasione; gara anonima per il terzino stabiese, il quale ha l’unico merito di aver ispirato la rete del momentaneo pareggio con un beffardo sinistro dalla distanza che costringe alla respinta corta il portiere avversario.

Lega Pro Prima Divisione – Prestazione senza gravi errori per Daniele Celiento in Salernitana-Viareggio (1-1), il ragazzino classe ’94 prova a giocare spesso la palla, solo in talune occasioni potrebbe allontanare in maniera sicura il pericolo, ma risulta sempre attento in marcatura e si propone con continuità anche in fase offensiva. Il giovane talento azzurro si sta imponendo in Versilia come terzino, ma è doveroso ricordare che le sue qualità gli permetterebbero di giocare anche come difensore centrale. Discorso completamente opposto per Soma Novothny, protagonista (si fa per dire) in Pisa-Paganese (3-0). Difficile da raccontare l’ennesima sconfitta per la compagine di Pagani, tanto movimento per il giovane ungherese ma, dopo qualche giornata, si sospetta che sia capitato in una squadra non adatta alla sua crescita sportiva.

Antonio Errichiello