shinystat spazio napoli calcio news Cori anti-napoletani, chiuse le curve di Roma, Inter, Milan e Torino. Ma la pena è sospesa

Cori anti-napoletani, chiuse le curve di Roma, Inter, Milan e Torino. Ma la pena è sospesa


Curva-Sud-Roma

Sono stati più che dettagliati i rapporti (clicca qui per leggerli nel dettaglio) arrivati sul tavolo del Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel per certificare i tanti cori anti napoletani ascoltati nel corso dell’ultima giornata di campionato. Cori uditi, non solo nella gara di venerdì sera all’Olimpico tra Roma e Napoli, ma anche allo Stadio Meazza di Milano durante Milan-Udinese e all’ Olimpico di Torino durante Toro-Inter. Cori scanditi più e più volte da parte delle tifoserie.  Queste le sanzioni deliberate da Tosel:

delibera di sanzionare la Soc. ROMA con l’ammenda di € 50.000 e l’obbligo di disputare una gara con i settori denominati “Curva Sud” e “Curva Nord” privi di spettatori;

delibera di sanzionare la Soc. MILAN con l’ammenda di € 50.000 e l’obbligo di disputare una gara con i settori denominati “Secondo Anello della Curva Sud” privi di spettatori;

delibera di sanzionare la Soc. INTERNAZIONALE con l’ammenda di € 50.000 e l’obbligo di disputare una gara con i settori denominati “Secondo Anello Verde ” privi di spettatori (in assenza di precisi criteri normativi in tema di manifestazioni discriminatorie da parte di tifoserie “in trasferta” è equo far riferimento al settore dello stadio in precedenza destinatario di analoga sanzione);

delibera di sanzionare la Soc. TORINO con l’obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Curva Primavera” privo di spettatori;

L’esecuzione di tali sanzioni sono state sospese in base alle nuove disposizioni. In caso di recidività le sanzioni verranno annullate e si aggiungeranno alle nuove.