shinystat spazio napoli calcio news Pagelle Gazzetta - Hamsik ombra di se stesso, Cannavaro da incubo, centrocampo in grande difficoltà

Pagelle Gazzetta – Hamsik ombra di se stesso, Cannavaro da incubo, centrocampo in grande difficoltà


allenamento_napoli_castel_volturno_spazionapoli_foto (89)_paolo_cannavaro

Reina 6  Vista e rivista la punizione di Pjanic, viene da pensare che il tiro non fosse così angolato, ma che avesse un giro strano. Uno come Neuer ci sarebbe arrivato.

Maggio 5  Stressato dall’alta velocità di Gervinho, ogni volta che attacca guarda in alto, nello specchietto retrovisore. Timoroso.

Albiol 5,5 Finchè ha Britos al suo fianco, regge l’impatto, anche se sbaglia qualche appoggio di troppo. Quando entra Cannavaro, deve pensare a sè e all’altro.

Britos 6  Perso lui per infortunio, il Napoli è affondato. Sembra un paradosso, visto che è considerato l’anello debole della difesa da settimane. (Cannavaro 4 Non infieriamo, ma dal votaccio non possiamo esimerci. Il 4 è nei fatti. Suo il fallo della punizione dell’1-0. Sua l’ingenuità su Borriello. Due falli, due gialli, un’espulsione. Disastro)

Mesto 5 Ogni tanto si ritrova Maicon davanti lanciato nella sua caratteristica corsa, altre volte si trova Gervinho. Sovraccaricato di lavoro, troppo per chiedergli di essere anche propositivo.

Behrami 5,5 Per battersi si batte, ma sui suoi sentieri trova Strootman, uno della sua pasta. Uno dei problemi del Napoli sta qui, nella sua mediana che poco pensa e progetta, ma a pensarci bene questo non è un problema, è una scelta.

Inler 5,5 Non è facile affrontare la mediana giallorossa, dove tutti si aiutano. Lui ci prova e qualche pallone riesce a smistarlo, ma la Roma vince la partita a centrocampo. (Dzemaili s.v.)

Callejòn 5 Anonimo sulla destra. Un paio di volte Insigne lo imbecca con palloni calibrati, ma lui ci arriva con un attimo di ritardo oppure risponde con giocate incomprensibili.

Hamsik 4,5 Solito Hamsik di questo inizio di stagione. Le difficoltà dello slovacco a interpretare il nuovo ruolo si erano già colte nelle vittoriose sfide con Borussia Dortmund e Milan.

Insigne 6 I palloni migliori del Napoli li gioca lui, che sta a sinistra, non nel vivo del gioco. L’apertura al volo per Pandev è una delizia e sarà piaciuta a Maradona. Il palo è un mezzo errore, ma era disturbato da Maicon.

Pandev 4,5 Troppo grave l’errore a tu per tu contro De Sanctis. Doveva segnare, punto. Sbaglio pesante, che fatalmente induce all’accostamento col suo connazionale Darko Pancev. (Higuain 5 In condizioni precarie, rimane fuori dall’undici iniziale. Quando entra, si capisce in un amen che non del solito Higuain si tratta. Colpa di un infortunio non del tutto risanato)

Benitez 5,5 Sapessi com’è strano il calcio, ci si mette poco a passare da santoni a pirloni. Se Pandev e Insigne avessero segnato, racconteremmo un’altra partita, ma tocca dire che questo Napoli ha qualche problema, specie dietro.