shinystat spazio napoli calcio news Nazionale Italiana al San Paolo, statistiche e precedenti storici degli azzurri a Napoli

Nazionale Italiana al San Paolo, statistiche e precedenti storici degli azzurri a Napoli


Argentinian forward Claudio Caniggia (C)Il San Paolo di Napoli ospiterà l’Armenia per il decimo e ultimo turno della fase di qualificazione ai Mondiali. La Nazionale guidata da Cesare Prandelli, già matematicamente qualificata, è intenzionata a giocarsi l’imbattibilità nel girone che risulterebbe un risultato di gran prestigio nonché un’iniezione di fiducia per preparare meglio l’ultimo periodo che porta alla fase finale in Brasile. Gli avversari, invece, covano ancora una residua speranza di arrivare secondi nel girone. I caucasici dovrebbero sperare in una carambola di risultati alquanto improbabile, visto che alla vittoria contro gli azzurri dovrebbe seguire il pareggio tra Bulgaria e Repubblica Ceca e soprattutto una Danimarca che non deve andare oltre il pareggio contro Malta. Sicuramente una mission impossible per i ragazzi del CT Minasyan che tuttavia ci proveranno fino alla fine.

I precedenti a Napoli –  La Nazionale Italiana è stata di scena nel capoluogo campano 24 volte dal 1932 fino al 2006 con un bottino decisamente positivo che cita 13 vittorie, 7 pareggi e solo 4 sconfitte. La prima partita risale al 14 febbraio del 1932 quando gli italiani affrontarono la Svizzera allo stadio Giorgio Ascarelli. La partita terminò con il risultato secco di 3 a 0 maturato grazie ad una tripletta di Fedullo. Era la Coppa Internazionale, vale a dire la prima competizione continentale per squadre nazionali di calcio regolarmente disputata in Europa. Metteva di fronte le compagini nazionali dell’Europa centrale (in quegli anni le squadre più forti d’Europa). Della Coppa, che costituisce un importante precursore del Campionato europeo per nazioni, si disputarono sei edizioni, dal 1927 al 1960.

La partita più importante giocata dagli azzurri a Napoli è sicuramente Italia – Argentina del 3 luglio del 1990, l’ormai celebre semifinale del Mondiale 90. Match storico e controverso allo stesso tempo che vide come star indiscussa El Pibe de Oro Diego Armando Maradona, pur senza segnare. I tempi regolamentari si conclusero con il risultato di 1 a 1 con reti di Schillaci per l’Italia e Caniggia per l’Argentina, traghettando così le squadre ai calci di rigore. Fatali per gli azzurri gli errori dal dischetto di Donadoni e Serena.

L’ultima a Napoli della Nazionale è datata 2 settembre 2006, un 1-1 contro la Lituania firmato da Danilevicius e Filippo Inzaghi. L’Italia a Napoli non vince dal 1997, quando nella gara di ritorno dello spareggio per i mondiali 1998 fu Casiraghi a stendere la Russia.

Antonio Allard