shinystat spazio napoli calcio news Il Napoli calcio femminile affronta il Valpolicella

Calcio femminile: il Napoli affronta in trasferta le venete del Valpolicella


Il Napoli Calcio Femminile, alle 14.30, disputerà la seconda trasferta in campionato e sarà chiamato ad affrontare il Fimauto Valpolicella, sul campo Sant’Ambrogio di Montindon, cittadina poco distante di Verona.

Le azzurre sono reduci dalla buona vittoria interna, maturata lo scorso sabato contro il Como  che ha permesso alla squadra del presidente Lello Carlino di superare i 33 mesi di imbattibilità interna.

L’ultima sconfitta casalinga, infatti, risale al 5 dicembre del 2010, allorquando le tartarughine si fecero superare dal Vicenza, ma allora le partite in casa venivano disputate sul campo di Castello di Baia, mentre, invece, da quando hanno valicato le mura del Collana, le partenopee non hanno più conosciuto sconfitta.

Pertanto, il Napoli Calcio Femminile è imbattuto da ben 43 partite ed è, inoltre, l’unico in Europa, dal 2000 ad oggi, ad aver maturato un’inviolabilità tanto longeva, meglio di loro hanno saputo fare solo il Chelsea con 55 mesi (dal 2004 al 2008) ed il Wisla Cracovia con 53 mesi (dal 2001 al 2005).

Tuttavia, “le ragazze del Napoli” sono ancora in piena corsa per collezionare vittorie utili per far lievitare il loro encomiabile record.

In ogni caso, il Napoli Calcio Femminile è l’unico club rosa a figurare tra i grandi club imbattuti d’Europa.

E’ il record figlio dell’abnegazione di Marino, frutto del lavoro maniacale ed assennato che l’ex tecnico, nel corso degli anni, ha brillantemente svolto e che ha lasciato in eredità a Mister Sorrentino, allorquando, quest’estate, si è verificato il “passaggio del testimone”.

Ma, nel futuro prossimo, alla squadra partenopea spetta il compito di pensare all’imminente avversario: il neopromosso Valpolicella che, pur avendo perso la scorsa settimana in trasferta contro le campionesse d’Italia della Torres, ha già fermato sul proprio campo la Res Roma alla prima giornata, con uno spettacolare 3-3.

Sarà, quindi, una sfida delicata, quella che attende le azzurre, da affrontare al massimo della concentrazione per evitare passi falsi.

Mancherà il capitano Valentina Esposito, squalificata dopo l’espulsione nei minuti di recupero della gara contro il Como e la centrocampista Raffaella Giuliano, alle prese con una lussazione alla spalla.

Il resto del gruppo è a disposizione di mister Sorrentino che si è avvalso di queste parole per introdurre la gara odierna: “Sarà una partita difficile, contro una diretta concorrente. Mancherà il capitano e questo ci toglierà un po’ di esperienza, ma mi fido delle mie ragazze e di chi andrà in campo al suo posto. Dovremo mantenere alta la concentrazione fin da subito, per provare a centrare un risultato positivo che sarebbe molto importante”.