shinystat spazio napoli calcio news Benitez: "Non sono stato io a convincere Higuain. Modello Barça? Spesso chi lo imita perde"

Benitez: “Non sono stato io a convincere Higuain. Modello Barça? Spesso chi lo imita perde”


rafa_benitezIl tecnico del Napoli, Rafa Benitez, è stato intervistato dal portale spagnolo AS Tv, parlando della sua nuova esperienza in azzurro e del recente passato. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di SpazioNapoli:

SQUADRA – “Abbiamo 7 giocatori nuovi in squadra, tutti molto forti. Il modo di giocare è cambiato molto rispetto all’anno scorso, anche perché è andato via Cavani e di conseguenza ci sono meno ripartenze. E’ cambiata anche la gestione della palla. Conosciamo la nostra forza, ma cresceremo ancora perché quello del Napoli è un progetto giovane”.

MODELLO – “Il Barcellona è stato un punto di riferimento per molti, ma allo stesso tempo un errore per altri. Ci sono squadre che imitano i blaugrana e non riescono a trovare il giusto equilibrio che è alla base di tutto ed ha bisogno di molto lavoro”.

HIGUAIN – “Il merito del suo acquisto è solo del Presidente. C’era la voglia di competere in Italia e in Champions e abbiamo deciso di puntare su Higuain.  E’ vero che ho chiamato il giocatore, ma il progetto ambizioso del club è stata la chiave di tutto”.

RAFAEL – “L’unico motivo per cui non sta giocando è perché Reina sta facendo molto bene”. 

COMMISSARIO TECNICO – “Del Bosque sta facendo un grande lavoro. In  futuro mi piacerebbe, ma adesso non ci penso. Fra qualche anno forse”.

CHELSEA – “Con Abramovich avevo un buon rapporto, però  non era molto presente. Parlavo soprattutto con i dirigenti.

INTER – “Ogni squadra è diversa dall’altra. La rosa nerazzurra aveva una certa età e ad inizio stagione mi erano state fatte delle promesse, poi non mantenute. Abbiamo sfruttato al meglio il poco tempo avuto vincendo due titoli. Più di così non si poteva fare”.