shinystat spazio napoli calcio news De Laurentiis: "Il San Paolo resterà la casa del Napoli. Arsenal? Loro avevano Ozil, noi non avevamo Higuain. Roma-Napoli? Io avevo proposto..."

De Laurentiis: “Il San Paolo resterà la casa del Napoli. Arsenal? Loro avevano Ozil, noi non avevamo Higuain. Roma-Napoli? Io avevo proposto…”


De-Laurentiis-e-De-Magistris-in-tribuna

C’è stato l’atteso incontro questo pomeriggio tra il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e il Sindaco Luigi De Magistris per discutere del caso San Paolo, all’incontro hanno partecipato anche i dirigenti azzurri Chiavelli e Formisano. Incontro che è servito a gettare le basi per un’intesa che scongiuri uno spostamento della SSC Napoli a Caserta per giocare le gare interne.

Queste le parole di De Laurentiis al termine dell’incontro e riportate da gazzetta.it “Abbiamo stilato una agenda di appuntamenti e di lavoro. Partirà a breve un tavolo permanente sullo stadio con il Napoli da una parte ed il Comune dall’altra. Vogliamo valorizzare il San Paolo. Il San Paolo resterà la casa del Napoli. Mi auguro che alla fine l’impianto diventi di proprietà del club, ma l’aspetto importante è che lavoreremo nell’interesse della città“.

Il patron azzurro anche commentato la sconfitta subita contro l’Arsenal nella gara di ieri sera all’Emirates Stadium “Loro avevano Ozil, noi non avevamo Higuain. Sono curioso di giocare il ritorno di questa sfida, questo girone è divertente e riserva sorprese come una partita di poker”.

Ultimo pensiero dedicato a Roma-Napoli in attesa della decisione del Prefetto della Capitale su un eventuale spostamento della gara “Quando si giocherà Roma-Napoli? Aspetto di saperlo dal Prefetto Pecoraro, ma non credo si possa giocare di venerdì perchè i nazionali non farebbero a tempo a rientrare. Io avevo proposto anche di disputarla il sabato a mezzanotte, per renderla un grande evento. Però, costava 200.000 euro. Sarebbe stato bello “midnight in Rome”, peccato.

Fonte: gazzetta.it