shinystat spazio napoli calcio news Youth League, i ragazzi di Saurini impegnati contro l'Arsenal mercoledì. Radosevic e Bariti probabili convocati

Youth League, i ragazzi di Saurini impegnati contro l’Arsenal mercoledì. Radosevic e Bariti probabili convocati


torneo_viareggio_viareggiocup_2013_napoli_honved_spazionapoli_calcio_12_02_13_foto_primavera_saurini

Torna il palcoscenico internazionale giovanile. Archiviato il pareggio striminzito a Reggio Calabria, il Napoli è già proiettato per la prestigiosa sfida all’Arsenal in programma mercoledì (ore 20) al Meadow Park di Borehamwood. Gli azzurrini di Saurini potranno completamente proiettarsi sulla competizione europea, la Youth League alla prima edizione e già promossa da diversi allenatori autorevoli come Arsène Wenger.

Il campionato, infatti, sarà fermo fino al prossimo 2 novembre quando allo stadio “Bisceglie” di Aversa arriverà il Livorno, avversario duro che al momento è al secondo posto del girone C a tre punti dalla capolista Roma. Gli amaranto, però, devono recuperare la gara non disputata sabato contro la Lazio che ha riposato dopo la Supercoppa di categoria persa contro la Juventus vincitrice dell’ultima edizione della Tim Cup proprio al “San Paolo” contro i partenopei. Giampaolo Saurini, dopo la splendida vittoria interna contro il Borussia Dortmund caratterizzata dai tanti provvedimenti disciplinari, deve fare a meno degli squalificati Guardiglio e Romano.

In Inghilterra ci sarà sicuramente il miglior Napoli possibile che fa affidamento sull’estro di Tutino e magari qualche rinforzo che arriverà direttamente dalla prima squadra. Radosevic e Bariti potrebbero far parte della spedizione inglese ma in realtà ci sono ancora due giorni per decidere. Di sicuro l’allenatore non dovrebbe rinunciare al 4-2-3-1 in modo da arginare un Arsenal che oggettivamente è candidato alla vittoria del girone F dopo il poker rifilato al Marsiglia nella gara d’esordio.

Proprio contro i francesi il Napoli giocherà il prossimo 22 ottobre (ore 15) allo stadio “Marcel Cerdan” di Carnoux en Provence. Con un paio di risultati positivi gli azzurrini potrebbero ipotecare il passaggio al turno successivo con notevole anticipo, per poi concentrarsi sul campionato in modo da cancellare una partenza a rilento.

FONTE: Corriere dello Sport