shinystat spazio napoli calcio news Duvàn Zapata pronto a esordire al "Marassi", l'attesa sta per finire

Duvàn Zapata pronto a esordire al “Marassi”, l’attesa sta per finire


Zapata1

Il Napoli deve smaltire la delusione e il rimpianto del pareggio per 1-1 contro il Sassuolo nel turno infrasettimanale della quinta giornata di campionato, perché Genoa-Napoli è proprio dietro l’angolo, ad appena tre giorni dopo la partita contro gli emiliani.

Non c’è stato molto tempo a disposizione di Benitez per preparare la partita, che si disputerà domani sera alle 18:00 in casa del Grifone. Non c’è stato molto tempo a disposizione dei giocatori del Napoli per riposarsi, anche perché dopo la gara del “Marassi” gli azzurri prenderanno il primo volo diretto per Londra per affrontare Martedì prossimo l’Arsenal in Champions.

Dunque l’allenatore azzurro dovrà sfruttare al meglio la propria rosa in entrambe le partite, che richiederanno un grande dispendio di energie psico-fisiche. Proprio per questo motivo, potrebbe esordire contro i liguri l’attaccante Duvàn Zapata, acquistato per 6 milioni dall’Estudiantes. Benitez lo ritiene pronto mentalmente e fisicamente per accendere il proprio minutaggio italiano in Serie A.

Per quanto riguarda la carriera del giovane classe ’91, sappiamo che inizia nelle giovanili dell’América de Cali, team colombiano, in cui si fa spazio anche nella prima squadra dal 2009 al 2011, segnando 8 reti in 65 partite. Al tramonto di queste due stagioni colombiane, l’Estudiantes lo acquista e lo schiera 44 volte sul terreno di gioco per altre due stagioni,  venendo ripagato con 19 segnature.

Il suo repertorio è caratterizzato, invece, da una possente stazza fisica e una buona abilità nel gioco aereo, che ne deriva dai suoi 186 centimetri di altezza per i suoi 80 kg di peso. In ultimis, l’attaccante colombiano possiede anche una discreta abilità palla al piede nell’uno contro uno.

L’attesa sta per finire. Presto potremo osservare questo interessante giocatore, le cui qualità, ancora da esprimere, potrebbero rivelarsi molto utili per Benitez e per il Napoli, o almeno si spera.