shinystat spazio napoli calcio news Domani al Collana la presentazione sport in rosa

Domani al Collana la “presentazione sport in rosa”


locandina-sport-in-rosa-collana-news-oriDomani mattina, allo Stadio Collana, a partire dalle ore 11, avrà luogo la grande festa dello sport al femminile.

Sul palco allestito sotto la tribuna dell’impianto vomerese sfileranno oltre venti squadre di diverse discipline sportive che svolgono attività nella suddetta struttura per la “Presentazione sport in rosa”.

Ogni società sarà impegnata in una dimostrazione della propria disciplina, dalla ginnastica al pattinaggio, dalle arti marziali alla danza, fino alla pesistica e all’atletica.

In quest’occasione, saranno presentate le formazioni del Napoli Calcio Femminile, dalle ragazzine più giovani del settore pulcini fino alla prima squadra, che esordirà sabato 28 nel campionato di serie A a Brescia, mentre faranno il proprio debutto in Campionato tra le mura amiche, il prossimo 5 ottobre contro il Como 2000.

Domani, la formazione allenata da Corrado Sorrentino, disputerà un’amichevole sul terreno di gioco, in fase di completamento dopo i lavori realizzati dalla stessa società per renderlo nuovamente agibile, contro la squadra Primavera allenata da Alessandro Riccio.

L’evento è organizzato dal Napoli Calcio Femminile con la collaborazione delle altre società presenti all’interno del complesso sportivo Collana e con il patrocinio dell’assessorato allo sport del Comune di Napoli e della Municipalità Arenella-Vomero.

Mercoledì mattina il Borussia Dortmund ha potuto effettuare la rifinitura allo stadio Collana prima della gara di Champions League grazie al Napoli Calcio Femminile – spiega il dg, Italo Palmieri -. Anche quest’anno, infatti, la società si è fatta carico delle spese di rifacimento e di manutenzione del terreno di gioco dello stadio vomerese. Il progetto Napoli femminile al Collana continua. Domenica regaleremo a tutti gli spettatori la tessera per assistere gratuitamente a tutte le gare interne del campionato di serie A, che si disputeranno sempre di sabato, coinvolgendo le altre discipline presenti nella struttura. Le ragazze e le donne, napoletane e campane, possono contare su di noi per praticare finalmente ad alti livelli una pratica sportiva che fino a pochi anni fa a Napoli non esisteva”.