shinystat spazio napoli calcio news Lorenzo Insigne: "Segnare con il mio Napoli in Champions è sogno diventato realtà. A Milano daremo il massimo per vincere"

Lorenzo Insigne: “Segnare con il mio Napoli in Champions è sogno diventato realtà. A Milano daremo il massimo per vincere”


insigne-napoliEsordio in Champions League con la maglia della squadra della sua città e come se non bastasse un gol splendido ed una prestazione ad altissimi livelli. Lorenzo Insigne non dimenticherà facilmente la notte di Napoli-Borussia Dortmund, così come racconta in diretta su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: “Ho dormito stanotte, sono andato a letto tardi ma ho risposato nonostante le fortissime emozioni. Al The Champions mi sono venuti i brividi, dopo ieri sera sono rimasto senza fiato. Due anni fa vedevo le gare europee del Napoli solo in tv, Paolo Cannavaro mi aveva raccontato qualcosa ma fino a quando non sono sceso in campo non ci credevo quasi“.

L’EUROGOL SU PUNIZIONE. “Il gol è stato proprio bello, ho piazzato la palla perfettamente ed inizialmente credevo di aver sbagliato a tirare ma poi ha girato come volevo. Sono corso sotto la curva, aspettavo da tempo una cosa del genere e mi sono anche mantenuto perché stavo esplodendo di gioia. Dispiace per l’ammonizione ma per me è stato un sogno diventato realtà. Il portiere poi si è rotto un dente vicino al palo e di questo di mi dispiace. La vittoria è stata importantissima, ci dà ancor più fiducia ed andremo a Milano consci del nostro valore, con la consapevolezza di poter fare bene. Il cuore al momento dell’esultanza era per mia moglie Jenny in Tribuna ma tutta la mia famiglia oggi è a casa senza voce”.

I COMPLIMENTI DEL MISTER. “Benitez dopo le partite non parla quasi mai con noi di quanto visto in campo, preferisce analizzare il match il giorno dopo. Oggi si è complimentato con tutti, ci ha ribadito di non montarci la testa e rimanere con i piedi per terra ed ascolteremo al meglio tutti i suoi consigli“.

IL MILAN A SAN SIRO. A Milano sarà una partita corretta, tra due grandissime squadre. Spero che il risultato ci sorrida, noi daremo il massimo“.