shinystat spazio napoli calcio news Dubbi di formazione, due i ballottaggi. Benitez scioglierà la riserve solo all'ultimo

Dubbi di formazione, due i ballottaggi. Benitez scioglierà la riserve solo all’ultimo


rafa_benitez_2

I “fratini” nascondono la verità: ma a leggere dentro i segreti di Benitez, manco un interprete riuscirebbe a scovarla. ll contro turn-over è annunciato, è nei fatti, è nelle scelte di sabato sera per tutelare i talenti, per gestirne il minutaggio, per evitare rischi inutili: ma quando Napoli-Borussia Dortmund sta per cominciare, nel mischione che scende in campo c’è l’esatto contrario di tutto e indicazioni formulate seguendo il percorso d’un allenatore che non si lascia decifrare facilmente.

Reina, Albiol, Behrami-Inler, Hamsik e Higuain sembrano gli intoccabili della spina dorsale: Maggio, Zuniga e Callejòn possono essere ritenuti gli inattaccabili delle corsie esterne: per farne undici, vanno sollevati gli ultimi due interrogativi, racchiusi in quei ballottaggi Britos-Cannavaro e Pandev-Insigne, con i primi che sembrano in vantaggio sui secondi d’un niente, l’un per cento e con il sospetto che se in difesa l’uruguayano si lascia preferire al capitano per la maggior rapidità sul breve, in attacco lo scugnizzo possa diventare la scheggia impazzita per andare a far male in una difesa non velocissima.

I giochi sono fatti (quasi sicuramente) ma le ultime certezze arriveranno alle cinque della sera, in perfetto stile spagnolo, con la comunicazione ufficiale ai calciatori e le ennesime raccomandazioni di rito sull’atteggiamento, sulla strategia. Britos o Cannavaro, Pandev 0 Insigne: i “fratini” non dicono…

FONTE: Corriere dello Sport