shinystat spazio napoli calcio news The Indipendent, Rafa Benitez: "Vi parlo del Forum di Nyon e della mia carriera di attore"

The Indipendent, Rafa Benitez: “Vi parlo del Forum di Nyon e della mia carriera di attore”


rafa_benitezIl tecnico del Napoli, Rafa Benitez, ha smesso per qualche momento tuta e scarpette indossando le vesti di giornalista. Infatti l’allenatore azzurro ha scritto un articolo per The indipendent, parlando tra le altre cose del forum di Nyon e ovviamente della sua esperienza a Napoli.

Ho trascorso alcuni giorni interessanti al Forum Uefa di Nyon, dove c’erano molte idee di cui si poteva discutere. Abbiamo analizzato dati statistici su come arrivare al successo in Champions League, competizione nella quale il mio Napoli riceverà in casa i tedeschi del Borussia Dortmund per il primo turno della fase a gironi. Le percentuali delle squadre che vincono dopo esser passate in vantaggio per prima sono molto alte.  Ragion per cui le squadre che hanno un buon possesso palla sono avvantaggiate. C’è stato inoltre un aumento dei gol segnati in Europa. Forse i difensori stanno guadagnando meno soldi.

Il dibattito con gli altri allenatori comprendeva anche la possibilità di cambiare le regole per quanto riguarda il gol in trasferta, sempre ovviamente in Champions League. Penso che è importante pensare bene prima di fare questo cambiamento, tale modifica potrebbe alterare l’intero aspetto della competizione. Le regole nuove sono buone solo se, come l’assegnazione dei tre punti vittoria tanti anni fa, migliorano il gioco.”

L’allenatore madrileno ha parlato anche della sua esperienza come attore, nel nuovo film prodotto dal presidente Aurelio de Laurentiis.

“Mi avete chiesto come procede la mia vita da star del cinema. Quando ho scritto l’ultimo articolo ero in procinto di partecipare alla commedia di Natale nella quale compaiono molti calciatori del Napoli. Il mio intento era quello di mantenere un basso profilo e devo ringraziare Pepe Reina sul quale posso sempre contare in queste occasioni. Quando la cinepresa è entrata in azione, ho passato subito la palla a Pepe che ha detto alcune parole. E questo è tutto, credo che sia l’inizio e la fine della mia carriere di attore.”

Antonio Allard