shinystat spazio napoli calcio news SpazioTifosi - 9 anni di emozioni e di vittorie! Ecco tutti i ricordi dei supporters azzurri

SpazioTifosi – 9 anni di emozioni e di vittorie! Ecco tutti i ricordi dei supporters azzurri


napoli febbre alta DE Laurentiis9 anni fa, soltanto 9 anni. Un annuncio, dopo giornate infuocate, dopo dimostrazioni d’affetto e attese spasmodiche, dopo “serate partenopee” usate soltanto per sfruttare l’amore dei tifosi verso una maglia, quella maglia che accomuna i cuori di tanti, tantissimi appassionati. Quella notizia provocò gioia e soprattutto una certezza nei tifosi: il calcio a Napoli non era morto, nonostante la C, nonostante le sofferenze e gli sfottò delle tifoserie avversarie e il “salvatore” di tutto ciò portava il nome di Aurelio De Laurentiis. “Ricordo quando a Paestum iniziò il ritiro e non c’era un pallone per allenarsi. Io però credevo che da lì il Napoli sarebbe diventato una grande squadra” ricorda un tifoso sulla bacheca di SpazioNapoli, usando l’hashtag “#9annidiAurelio” creato dal nostro portale per festeggiare questo matrimonio da favola tra Napoli e Aurelio De Laurentiis. Un’escalation da sogno, partita dai campi di Gela, Acireale, senza dimenticare la delusione patita contro l’Avellino durante la finale play-off nel 2004. Da allora solo gioie e soddisfazioni, con i tifosi sempre pronti a sostenere la squadra, ad amarla come una piccola creatura da accudire e difendere dalle grinfie dei maligni e dei cattivi del calcio nostrano. Da quella domenica di Avellino tutto cambiò. Il presto saluto alla C con un campionato da schiacciasassi, la domenica da sogno vissuta a Marassi, insieme ai “fratelli” genoani festeggiando a braccetto la “risalita dall’inferno”. Poi la Champions, le imprese italiane ed europee dei guerrieri azzurri, che hanno stupito l’intero continente fino alla vittoria del primo trofeo, al primo hurrà gridato nel cielo di Roma e propagatosi con forza in tutto lo stivale: la Coppa Italia vinta quel 20 maggio 2011 a discapito degli eterni rivali della Juve. E’ proprio questo uno dei ricordi che più affiora ed emoziona ancora i tifosi azzurri di SpazioNapoli.it. Insieme a quella notte storica, i tifosi ricordano tanti altri momenti, tante altre imprese avvenute in questi 9 anni. Un nostro tifoso pubblica sulla nostra bacheca: “Il momento più bello resta i 50mila al San Paolo per Napoli – Cittadella“, un amico invece ci scrive: “Il ricordo, per me, indimenticabile resta il primo anticipo di Serie C, Napoli-Vis Pesaro con 50.000 spettatori e lo striscione a DeLa con su scritto “AURELIO BENVENUTO AD HOLLYWOOD”. Aurelio, da tifoso posso dirti solo GRAZIE perchè da quella sera stiamo continuando a sognare!”.  Nessuno dimenticherà mai la vittoria a Torino con la Juve con il risultato di 3-2, il “mezzogiorno di fuoco” vissuto al cardiopalma e che vide gli azzurri vittoriosi per 4 a 3 contro la Lazio, senza dimenticare le vittorie con il City e con il Chelsea in Champions. Buon compleanno Napoli e buon compleanno “Babbo Aurelio“, con la speranza di continuare a sognare ad occhi aperti un futuro azzurrissimo!