shinystat spazio napoli calcio news Lutto in casa Marsiglia, ucciso il figlio del ds Anigo

Lutto in casa Marsiglia, ucciso il figlio del ds Anigo


18° Marsiglia, con un valore di 111 milioni di dollari

Giornata di sangue a Marsiglia. A metà pomeriggio, un uomo è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco nei pressi della fermata della metro Frais Vallon. Secondo il sito internet del quotidiano «La Provence», sarebbe stato ucciso con spari alla testa. Già questa mattina, un ragazzo di vent’anni è stato abbattuto con diverse pallottole di grosso calibro a La Ciotat, una trentina di chilometri ad est di Marsiglia. Nonostante gli sforzi per migliorare la sua immagine, la seconda città di Francia – che quest’anno è anche capitale
europea della Cultura – continua a fare i conti con la delinquenza spicciola e la criminalità organizzata.

L’uomo ucciso con colpi d’arma da fuoco a Marsiglia è Adrien Anigo, il figlio del direttore sportivo del Marsiglia, Josè Anigo, una delle tre squadre che affronterà il Napoli nel girone di Champions League. I fatti si sono svolti intorno alle 15.45. La vittima si trovava a bordo di una Renault Twingo quando è stata presa di mira da due individui che circolavano su una moto, ha spiegato il procuratore Brice Robin. Adrien Anigo è stato colpito alla testa e alla carotide. I due assassini sono fuggiti. Con questo omicidio, sale a 15 il numero di morti per regolamenti di conti nella zona di Marsiglia dall’inizio dell’anno.

FONTE: Il Mattino