shinystat spazio napoli calcio news Skrtel il colpo last-minute? Intanto Dossena e Donadel...

Skrtel il colpo last-minute? Intanto Dossena e Donadel…


SkrtelÈ Martin Skrtel il possibile colpo last minute del Napoli. Rafa Benitez infatti ha chiesto un altro difensore e nell’immediato dopo partita – alla luce dei guai mostrati in fase difensiva al Bentegodi – ha ribadito la sua speranza, senza dare indizi ma di fatto chiedendo uno sforzo al club. Il mercato estivo chiude domani alle 23, entro quel momento Aurelio De Laurentiis lavorerà per accontentarlo. Senza fare follie, però. De Laurentiis potrebbe tornare alla carica dello slovacco del Liverpool riannonando i fili di una trattativa interminabile iniziata mille volte e arenatasi ogni volta. È lo stesso Rafa ha curato l’affare. Motivo per cui ha deciso di bocciare l’ingaggio di Astori. È vero che ha appena rinnovato sino al 2016 con i Reds ma nel contratto firmato nei giorni scorsi è stata inserita una clausola che potrebbe favorire il Napoli: ovvero la possibilità di essere ceduto all’estero.

Rafa segue: ma sa che tra cartellino e ingaggio (5 milioni netti a stagione) è davvero un’operazione faraonica. Di sicuro il colpo non potrà arrivare da Barcellona, i tempi per Mascherano adesso sono troppo stretti. Poche speranze anche per Gonalons. Difficile arrivare anche ad Adamil Rami. Il nazionale francese piace molto sia a Bigon che a Benitez, ma il Valencia difficilmente si priverà di lui. Oggi un altro sondaggio, ma dopo il no di luglio difficile che il franco-marocchino possa aver cambiato idea.
De Laurentiis ha presentato a Zuniga una maxi-offerta: 3 milioni circa per i prossimi 4 anni. Quasi triplicata la busta paga. L’offerta, lasciano intendere quelli dell’entourage dell’esterno, è tardiva.

E a meno che non sia proprio Zuniga a dare disposizioni diverse, il giocatore è destinato ad andare via la prossima estate. Intanto si lavora anche in uscita, Calaiò e Uvini non andrann al Chievo. Addio a Gargano: firma per il Parma. Difficilissimo piazzare Dossena e Donadel.

fonte: Il Mattino