shinystat spazio napoli calcio news Un parco giocatori, multi-Nazionale.

Un parco giocatori, multi-Nazionale.


Insigne_Italia-320x233Napoli ormai tra le grandi d’Europa. Semmai ce ne fosse ancora bisogno, questo concetto risulta ancora più evidente dal numero dei convocati dalle rispettive nazionali che vestono la maglia azzurra. Come riportato dal sito ufficiale della squadra partenopea, saranno undici i giocatori (12 con l’ormai sicuro partente Gargano, ufficialmente del Parma in prestito) convocati ed impegnati nelle sfide di qualificazione al mondiale 2014 che si terrà in Brasile dal 12 giugno al 13 luglio.

Hamsik. L’attuale capocannoniere del campionato italiano sarà impegnato nel doppio impegno: Bosnia-Slovacchia (6 settembre a Zenica) e Slovacchia-Bosnia (10 settembre a Zilina). La compagine del neo capitano azzurro è attualmente terza nel gruppo G di qualificazione a quattro lunghezze dalla seconda Grecia.

Armero e Zuniga giocheranno Colombia-Ecuador (6 settembre a Barranquilla) e Uruguay-Colombia (10 settembre a Montevideo). La rincorsa all’Argentina, prima nel girone sud americano con tre lunghezze di vantaggio sugli stessi colombiani, è iniziata.

Mertens sarà di scena in Scozia-Belgio (6 settembre a Glasgow). Il folletto belga tenterà di aiutare la propria nazionale a continuare con il passo attuale. La compagine nord-europea è infatti prima nel gruppo A con sei vittorie su sette incontri giocati senza nessuna sconfitta. Nello stesso raggruppamento è inclusa la Macedonia in fondo alla classifica con soli 4 punti. Goran Pandev sarà in campo nella doppia sfida: Macedonia-Galles (6 settembre) e Macedonia-Scozia (10 settembre) a Skopje.

Svizzera. Il centrocampo partenopeo è notoriamente di origini elvetiche. Behrami, Dzemaili ed Inler sono stati convocati per Svizzera-Islanda (6 settembre a Berna) e Norvegia-Svizzera (10 settembre a Oslo). I condottieri azzurri comandando il gruppo E con quattro punti di vantaggio sulla seconda Albania.

A ritmo di flamengo. Reina e Albiol saranno di scena sia nel match della Spagna contro la  Finlandia il 6 settembre che nella amichevole con il Cile del 10 settembre. Le furie rosse sono prime nell’ultimo gruppo della zona europea, con un punto di vantaggio sui cugini transalpini.

Radosevic sarà impegnato in Ucraina-Croazia per le qualificazioni agli Europei U.21 (9 settembre a Lviv).

Undici fiori all’occhiello di una formazione ormai da anni ai vertici del calcio italiano e che quest’anno con Benitez si spera possa esserlo anche a livello internazionale.

(fonte www.sscnapoli.it)